Martedì, 16 Aprile 2024

La campagna elettorale che abbiamo davanti è decisiva per le sorti della Basilicata.

Il Partito Democratico della Provincia di Matera si sta impegnando e si impegnerà a fondo su tutto il territorio provinciale per confrontarsi con i cittadini, raccogliere le loro istanze e diffondere i punti programmatici della coalizione di centrosinistra. Queste elezioni sono molto importanti per il futuro della nostra regione perché davanti alla peggiore destra di sempre tutti i cittadini che si rivedono nei valori del progressismo e della democrazia non possono rimanere a guardare. Per questi motivi la Federazione Provinciale di Matera del PD ha convocato per Sabato 6 Aprile alle ore 15.30 a Ferrandina presso l’Hotel degli Ulivi i suoi Stati Generali.

Saranno presenti i dirigenti di partito e i segretari di circolo, gli esponenti istituzionali del PD provinciale, i Parlamentari, il candidato governatore della Regione Basilicata Piero Marrese e i candidati al consiglio regionale della lista del Partito Democratico.

“E’ il momento di serrare le fila nelle ultime due settimane di campagna elettorale per le elezioni del Presidente e del Consiglio Regionale. La nostra lista è composta da personalità importanti che hanno dato prova di aver lavorato bene sui territori. L’appuntamento di Sabato a Ferrandina è utile per comunicare che scegliere il PD significa scegliere la stabilità, la responsabilità e il futuro contro una destra che non solo non è in grado di affrontare i problemi dei cittadini in termini di sanità, agricoltura, turismo, ma che vuole riportarci ad un metodo che poco ha a che fare con la risoluzione dei problemi che ci riguardano. E’ fondamentale mobilitarsi, con unità e forza, in queste ultime due settimane.”
Dichiara il Segretario Provinciale Claudio Scarnato.

Notte di Pasqua movimentata a Ferrandina. Un 19enne, proprio nella notte di Pasqua, ha puntato una pistola alla testa di un 26enne intorno alle ore 03:30.

Mercoledì 20 appuntamento al Senato per la presentazione del progetto “Censimento Patrimonio Culturale Immateriale”

Continua il festival dell'inclusività che si è fatto itinerante, con un cartellone costellato di grandi nomi tra cui Paola Turci, Casino Royale, Nichi Vendola e Krikka reggae 

Dopo gli appuntamenti di Lauria con Ambrogio Sparagna in trio e di Rionero con lo spettacolo “Rock Scotellaro”, prosegue il festival dell'accoglienza con alcune tappe da non perdere: la prossima sarà venerdì 1 marzo dalle ore 20:30 a Ferrandina (presso il Cine Teatro Domenico Bellocchio in Via Giacomo Matteotti) con lo spettacolo di e con Nichi Vendola dal titolo “ È fatto giorno”; spettacolo che, legato con un fil rouge al precedente appuntamento, vuole omaggiare a settant'anni dalla morte la breve quanto intensa vita di Rocco Scotellaro, sindaco-poeta di Tricarico, cantore di una lucania insieme miserabile e struggente. Passando per la tappa di domenica 3 marzo a Matera (presso la Masseria Santa Lucia in Via delle Arti alle ore 20:30) con la cena-spettacolo, condotta da Peppone Calabrese insieme a Franco Arminio e altri, giungiamo all'appuntamento di giovedì 7 marzo a Potenza (presso Il Piccolo Teatro Ce.S.A.M. in Via Don Giovanni Minozzi n°36): dalle ore 20:30 sarà di scena “Mi amerò lo stesso”, un monologo di e con Paola Turci che tra parole e musica si racconterà, in modo sincero e divertente, rappresentando desideri e debolezze che potrebbero essere di chiunque, in cui sarà facile identificarsi.

Una edizione tutta invernale, dunque, per il festival dell'integrazione che ha fatto e fa della cultura e dell'arte una forma di viaggio e del Sud il proprio orizzonte ideale. Nelle sei date di cui si compone, diverse forme d'arte dialogano tra loro per immaginare un mondo più solidale e inclusivo; il tutto sotto la direzione artistica di Manuel Tataranno, l’ausilio dell’autore Giuseppe Bosin e la conduzione di Peppone Calabrese.

Promossa – per la prima volta nel 2019 – da Arci Basilicata, l'iniziativa vuole rappresentare un viaggio che, partendo e attraversando tutti i Sud possibili – insieme reali e immaginifici –, arrivi a definire la cultura come luogo di incontro, di confronto.

In questa versione invernale il format prevederà, oltre alle esibizioni di grandi nomi, il coinvolgimento di giovani migranti in diversi momenti laboratoriali con una conseguente mescolanza di lingue, linguaggi, usi, costumi e stilemi. Da qui la necessità che il festival diventasse 'itinerante', che si toccassero quei luoghi in cui l'Arci è particolarmente presente con le sue attività di accoglienza.

«È sempre un momento bellissimo organizzare questo festival – ci racconta il direttore artistico, Manuel Tatarannoper la forza del messaggio che porta in grembo, che è quello dell'accoglienza e dell'inclusione, e trova nella cultura il terreno fertile su cui seminare speranze per un'armoniosa convivenza futura. Inoltre, ho la fortuna di condividere questo percorso con due grandi professionisti come Peppone Calabrese e Beppe Bosin, con cui Arci riesce a mettere sù un team di lavoro eccezionale.

Per questa winter edition abbiamo deciso di girare il territorio lucano toccando alcuni di quei comuni dove Arci ha attivato esperienze di accoglienza, per creare momenti di confronto, di racconto e dunque di cultura; e come ogni anno ci faremo dare una mano da tutti quegli artisti che sposano la causa dell'integrazione».

Il Sud Earth Festival è organizzato da Arci Basilicata in collaborazione con Associazione Krikka, Onirica srl e Vida Cooperativa sociale; è realizzato nell’ambito del “Piano dello spettacolo” della Regione Basilicata.

Biglietti disponibili su noiticket.botteghinoweb.com

PROGRAMMA - WINTER EDITION

Domenica 18 febbraio – Lauria (PZ)

Centro di Aggregazione Sociale Scaldaferri – Contrada Carroso

h 17,30 - Laboratorio musicale con il maestro AMBROGIO SPARAGNA

h 20,30 - Inizio spettacolo

Conduce la serata: PEPPONE CALABRESE

Ospiti: l’attore ERMINIO TRUNCELLITO

a seguire

concerto di AMBROGIO SPARAGNA TRIO

(ingresso gratuito)

Domenica 25 febbraio – Rionero (PZ)

Centro Visioni Urbane – Via fontana 1961

h 17,30 - Laboratorio con DINO PARADISO

h 18,30 - Live set e jam session con Donato Pitoia (chitarre), Michele Ciccimarra (batteria e percussioni) e Pino Basile (percussioni ed elettronica)

h 20,30 - Inizio spettacolo

Conduce la serata: PEPPONE CALABRESE

A seguire

lo spettacolo “ROCK SCOTELLARO”

Una produzione FONDAZIONE APPENNINO

Scritto da Raffaele Nigro

Con DINO PARADISO, MANUEL BRANDO (Krikka reggae) e GIOCONDO MARGARITA

(ingresso gratuito)

 

Venerdì 1 marzo – Ferrandina (MT)

Cine Teatro Domenico Bellocchio – Via Giacomo Matteotti

h 20,30 - Inizio spettacolo

“È FATTO GIORNO”

Un secolo di Rocco Scotellaro

con CARMELA VINCENTI, NICHI VENDOLA

e con Antonio Dambrosio Trio

(ingresso euro 10)

Domenica 3 marzo – Matera

Masseria Santa Lucia – Via delle Arti

 

h 20,30 - Inizio cena spettacolo con

PEPPONE CALABRESE

Ospiti della serata: FRANCO ARMINIO, RINO LOCANTORE e SCETTABAND (RacCanti Lucani)

(ingresso su prenotazione fino ad esaurimento posti)

Giovedì 7 marzo – Potenza

Il Piccolo Teatro Ce.S.A.M. – Via Don Giovanni Minozzi n°36

h 20,30 - Inizio spettacolo

PAOLA TURCI in “Mi amerò lo stesso”

Di Paola Turci e Alessandra Scotti

(ingresso euro 13)

Sabato 16 marzo – Potenza

Centro Sociale Malvaccaro – Via Raffaele Danzi, 2

h 20,30 - Inizio concerto

KRIKKA REGGAE

CASINO ROYALE

(ingresso euro 10)

Un anno di reclusione per gli imputati, pena prescritta. Per l'amianto morirono quattro operai e la moglie di un lavoratore.

Pagina 1 di 29

Post Gallery

Latronico: “Continueremo a lavorare per dare centralità e forza alla comunità di Pisticci”

Voto Assistito: cosa fare e come richiederlo

Lazazzera su furti carburante e attrezzi agricoli: intervenire con urgenza

Carabinieri di Pisticci denunciano a Bernalda 8 persone per rissa

Legambiente Basilicata presenta la sua agenda programmatica per le elezioni regionali 2024

Pisticci presente alla premiazione regionale del Concorso nazionale Eplibriamoci

Domani un seminario a Matera sulla progettazione e realizzazione dei giardini pensili

Elezioni Regionali: incontro a Pisticci con il Presidente Giuseppe Conte e Viviana Verri

Plume – Pensieri, Letture, Visioni in viaggio tra i paesetti lucani