Martedì, 21 Maggio 2024

Sviluppare e rafforzare le capacità di ricerca e di innovazione e l'introduzione di tecnologie avanzate; rafforzare la crescita sostenibile e la competitività delle PMI e la creazione di posti di lavoro nelle PMI, anche grazie agli investimenti produttivi; sviluppare le competenze per la specializzazione intelligente, la transizione industriale e l’imprenditorialità. Sono questi gli obiettivi dell’avviso pubblico riguardante i “Piani di Sviluppo Industriale attraverso pacchetti integrati agevolativi (MINI PIA)”, finanziato con 21 milioni di euro a valere sui fondi del PR FESR FSE+ 2021 – 2027, che è stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Basilicata n. 25 del 21 maggio 2024.

L'agricoltura, come comparto produttivo primario per la sua specificità e per molteplici variabili indipendenti a cui esposto non può essere governato a livello nazionale e regionale da figure incapaci e incompetenti come il Ministro Lollobrigida, cognato della Meloni e come alcuni personaggi che si sono alternati nel Dipartimento Agricoltura Regionale di Basilicata.

"Il commissariamento ad acta della sanità lucana da parte del governo centrale con la nomina di Bardi a tale funzione, artefice per la verità non solitario in questo primato storico lucano, ma in compagnia dei sodali Leone e Fanelli, non vorremmo che si risolvesse, come sembrerebbe profilarsi in maniera più o meno ufficiale, in uno spostamento di svariati milioni di euro del disavanzo 2023 delle aziende sanitarie nel bilancio 2024.

Sono 300 le domande finanziate, per un importo di 19,6 milioni di euro, per la prima misura della programmazione Csr Basilicata 2023-2027 per l'insediamento dei giovani under 41 in agricoltura: lo ha reso noto l'assessore regionale uscente all'agricoltura, Alessandro Galella (non rieletto alle scorse elezioni regionali del 21 e 22 aprile) che ha illustrato le caratteristiche specifiche della misura, riepilogando anche i dati del Psr 2014-2022, insieme all'Autorità di gestione, Vittorio Restaino.

In data odierna il Consiglio Provinciale di Matera ha approvato una variazione di bilancio e modifiche/integrazioni al piano triennale delle opere pubbliche 2024-2026.

Le delibere in oggetto contengono la programmazione di opere per € 24 milioni di euro, importo assentito alla Provincia di Matera dall’accordo per lo sviluppo e la coesione sottoscritto tra la Presidenza del Consiglio dei Ministri e la Regione Basilicata.

Tra gli interventi previsti ben 3.000.000,00 sono stati stanziati e destinati dalla Provincia di Matera per la messa in sicurezza - rifacimento della pavimentazione stradale e la sistemazione dei tratti in frana della SP 18 Pozzitello - Pisticci - San Basilio, un’arteria stradale di rilevante importanza territoriale purtroppo oggetto di eventi spiacevoli.

Orgoglioso di questo importante risultato il mio impegno come Consigliere Provinciale continua in modo pragmatico e silente.

Un grazie a quanti hanno lavorato e lavorano per l’esclusivo interesse del nostro territorio.

E’ quanto fa sapere con una nota inviata, il Consigliere Provinciale nonché Presidente del Consiglio Comunale di Pisticci, Pasquale Sodo

Pagina 1 di 67

Post Gallery

21 milioni di euro per le PMI. Pubblicato sul BUR l’avviso pubblico

Al Crob di Rionero la biopsia liquida, un nuovo metodo di ricerca dei tumori

Riconferme alla guida dell’Unpli Basilicata

Tavolo Verde: l'incoerenza e l'incompetenza in Politica Agraria

A Matera e Metaponto “Play the games 2024” con atleti provenienti da 11 regioni

Di Trani: “Ringrazio chi mi ha votato, la maggioranza prenda atto del suo fallimento”

Ampiamente insufficienti i servizi educativi per la prima infanzia in Basilicata

Disponibile da oggi il videoclip di Krikka Reaggae "Haters telematici"

Presunto autore di una truffa individuato grazie alle impronte digitali