Mercoledì, 19 Giugno 2024

Al via la 50° edizione del corso formativo di “Educazione Micologica” organizzato dal servizio di “Igiene degli Alimenti e della Nutrizione” dell’ASM, diretto dal dott. Rocco Luigi Eletto.

Un “provvedimento amministrativo straordinario volto ad un ulteriore reclutamento di personale medico e a sopperire all’attuale domanda sanitaria”: l’Azienda sanitaria di Matera (Asm), “di concerto con la Direzione generale per la Salute e le Politiche della Persona della Regione Basilicata”, ha bandito un avviso pubblico per il conferimento di incarichi libero-professionali a medici specialisti, in quiescenza e non in quiescenza, per varie discipline sanitarie.

“La selezione interna per il nuovo Direttore della UOC (Unità Operativa Complessa) Innovazione Tecnologica e Attività Informatiche è stata espletata successivamente al pensionamento del precedente titolare della struttura in questione.

Cgil, Cisl, Uil, Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl: “L’Asm Azienda Sanitaria Locale di Matera è nella più totale paralisi. Non passa giorno che non cessino dal servizio medici, infermieri e altre professionalità, sia per pensionamento, sia perché in molti abbandonano l’Azienda per trovare occupazione in altre strutture regionali o extra-regionali, che offrono maggiori opportunità economiche e di carriera.

I segretari Fials Matera Giovanni Sciannarella e Marco Bigherati denunciano un fenomeno in aumento nella Asm.

Post Gallery

La Pol CS Pisticci allarga la collaborazione anche con la Pol Craco

Guardie mediche turistiche sulla fascia ionica e a Matera, pubblicato l'avviso dell'ASM

Collocati nei Commissariati di Policoro e di Pisticci due defibrillatori donati dall’Associazione Gian Franco Lupo

A Marconia incontro formativo sulla riforma dello sport

Via alle celebrazioni del 250° anniversario della fondazione del corpo della Guardia di Finanza. Foto

A Bernalda in Consiglio Comunale si vota per l’incompatibilità del sindaco

Intervento di Giordano (Ugl Matera) su Guardie Mediche nel Metapontino

In Basilicata scomparsi quasi 2500 ettari netti di terreno

Al Tilt di Marconia la presentazione dei risultati degli scavi dell’Incoronata