Giovedì, 25 Aprile 2024

Scuola: i genitori della scuola “Collodi” di Marconia chiedono maggiore attenzione per il verde del plesso scolastico

Martedì, 11 Maggio 2021

I genitori della scuola dell'infanzia "Collodi" lamentano la disparità di trattamento del mantenimento del verde pubblico attinente il giardino circostante il plesso scolastico rispetto alla scuola dell' infanzia "G.Rodari".

Gli stessi fanno presente che “ogni anno la rasatura dell'erba avviene sempre a partire "dall' asilo verde", mentre per "l'asilo giallo" si provvede sempre dopo diversi solleciti. I bambini non dovrebbero avere pari diritti e opportunità?”

"All' asilo verde" oltre ai giochi inclusivi promossi tramite progetto dalle insegnati qualche anno fa, il comune ha provveduto ad installare panchine e ulteriori giochi; come mai non si può provvedere anche per  "l'asilo giallo?” Questi bambini appartengono a un Dio minore?

In un periodo come quello che stiamo vivendo, dove i contagi dovuti al covid 19 nel nostro territorio sono elevati e tenendo conto delle linee guida dell'istituto superiore di sanità, risulta indispensabile che i bambini stiano all'aperto, pertanto sarebbe opportuno procedere immediatamente alla pulizia e all'adeguamento dell'immenso giardino che la scuola dispone, ma che a causa di una inadeguata manutenzione, risulta fatiscente.

Ultima modifica Martedì, 11 Maggio 2021 11:46

Post Gallery

Ancora un furto ad opera della “banda del bancomat”

Al Cineparco Tilt una serata in ricordo dello scrittore Enzo Montano

Imponente operazione di Polizia: 24 provvedimenti cautelari, scoperta vasta “piazza di spaccio”

Omaggio a Papa Francesco che benedice la statua di S. Giuseppe Lavoratore e la Città di Pisticci

Il Teatro Festival Ferrandina, chiude con Cesare Bocci e “Paul McCarteney e i Beatles. Due leggende”

Dal 25 aprile al 1° maggio in scena il Torneo delle Regioni 2024

Sodalizio criminale operante a Policoro: eseguite 24 misure di custodia cautelare

Al cineteatro Rinascente in scena “Il Conte Tramontano”

Elezioni europee: gli studenti potranno votare fuori sede. Ecco cosa e come fare