Sabato, 15 Giugno 2024

Ancora una volta il governo di destra della regione Basilicata si dimostra incapace di affrontare la crisi sanitaria e la campagna vaccinale.

Nei pressi degli ospedali di Potenza e Matera centinaia di persone si sono affollate senza alcun distanziamento sin dalle prime ore del mattino, per sottoporsi alla vaccinazione in seguito alle dichiarazioni emanate ieri dal presidente della Regione Vito Bradi.

Il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, comunica che da oggi, 12 aprile 2021 e fino a mercoledì 14, "in Basilicata è consentita la vaccinazione con Astrazeneca alla fascia di età da 79 a 60 anni, senza prenotazione, in ordine di anzianità presso le tende Qatar di Potenza e Matera, dalle 8.30 alle 18.30".

“Da domenica 11 a mercoledì 14 aprile vaccineremo genitori, tutori, affidatari, caregiver e familiari conviventi di minori di 16 anni, nati dunque dopo il primo gennaio 2005, che siano in condizione di grave disabilità ai sensi della legge n. 104 del 1992, ex art. 3 comma 3.

E' iniziata questa mattina la campagna vaccinale per la categoria denominata "ultra fragili" ovvero per coloro che sono affetti da malattie rare.

Post Gallery

La ASD Nuova Futsal Pisticci si presenta al pubblico. Gallery

Marconia si prepara all’ottava edizione della “Festa della Musica”

Siccità, in Basilicata situazione tragica. "Gli agricoltori rinunciano alla trebbiatura"

Settore apistico in ginocchio, richiesta l’apertura del “tavolo di crisi” in Regione

Assessore Negro su videosorveglianza: il Comune aggiungerà 100 dispositivi

Sodo annuncia 27 postazioni di videosorveglianza nel territorio del Comune di Pisticci

Presentato il progetto di videosorveglianza per l’area Metapontina finanziato dal Ministero dell’Interno

Visita del generale Antonio De Vita al comando provinciale Carabinieri di Matera

Siccità e crisi idrica in Basilicata: Lazazzera interpella il presidente Bardi