Martedì, 20 Febbraio 2024

Ancora problemi dopo l’attacco hacker al sistema informatico sanitario lucano

Martedì, 06 Febbraio 2024

Non si sa se e quando il sistema informatico sanitario di Basilicata tornerà ad essere completamente operativo. Dopo l’attacco hacker subito il 28 gennaio e in seguito alle rassicurazioni effettuate dalla Regione Basilicata, ad oggi poco o nulla è cambiato.

I disservizi purtroppo continuano. Molte infatti sono le segnalazioni riguardanti tutte le strutture sanitarie lucane: dal Giovanni Paolo II° di Policoro al San Carlo di Potenza, dal Crob di Rionero al Madonna delle Grazie di Matera, ospedale dove al momento resta alta la criticità sebbene vengano garantite le emergenze e le urgenze. Proprio sull’ospedale di Matera, sembrerebbe che sia stata la struttura più colpita anche se il direttore Friolo, assicura che al più presto tutto tornerà alla normalità

Non è dato sapere al momento quanto tempo ancora sarà necessario per il ripristino delle prestazioni così come non si sa chi ha effettuato l’attacco, se è stato pagato un riscatto o quali e quanti dati potrebbero essere stati trafugati, né si conosce altresì cosa ha scoperto la polizia postale e la task force allestita dalla Regione.

Di certo c’è che a 9 giorni dall’attacco hacker, chi di dovere dovrebbe informare i preoccupati cittadini e accelerare il più possibile per tornare alla normalità quanto prima.

Post Gallery

Aperto sportello per scelta e revoca medico medicina generale e pediatra

Antonio Lanorte eletto nella Segreteria Nazionale di Legambiente

L’Isis Pitagora chiama, Montalbano Jonico risponde. Flash-Mob in difesa della scuola smembrata

Carabinieri sequestrano discarica abusiva

Chiorazzo: “Presentiamoci ai lucani con una proposta chiara. Uniti si vince”

Chiusa al traffico la rampa dello svincolo ‘Ferrandina-Matera’

Al PalaSergio grande festa di sport con la Pisticci Seven e la Pol CS Pisticci

Accoltellamento tra due uomini extracomunitari

Camion per il trasporto di olio di oliva si ribalta sulla 407 Basentana