Sabato, 03 Dicembre 2022

Per via del crollo della produzione di olive, i lucani devono dire addio a quasi una bottiglia su 3 di olio extravergine Made in Basilicata mentre l’esplosione dei costi mette in ginocchio le aziende agricole e per l’inflazione generata dal conflitto in Ucraina volano sugli scaffali i prezzi al dettaglio.E’ quanto emerge dall’esclusivo Dossier “2022 fra clima e guerra, nasce l’olio nuovo” di Coldiretti e Unaprol su dati Ismea diffuso in occasione della Giornata Mondiale dell’Ulivo con iniziative nei mercati di Campagna Amica in tutta Italia, ieri a Potenza ed oggi a Matera. La produzione nazionale del 2022 – riferiscono Coldiretti e Unaprol – crolla a circa 208 milioni di chili, in netta diminuzione rispetto alla

Continua a riscuotere numerose adesioni anche in Basilicata la petizione promossa da Coldiretti e Fondazione Campagna Amica, Filiera Italia e World Farmers Markets Coalition per promuovere una legge che vieti produzione, uso e commercializzazione del cibo sintetico in Italia. A sostegno della raccolta firme numerosi sindaci lucani che oltre a firmare la petizione, hanno deciso di deliberare un   sostegno all'iniziativa anche con specifici provvedimenti di Giunta comunale. A sostegno dell'iniziativa anche il governatore lucano Vito Bardi, che ha sottoscritto a Potenza la petizione. “No ai cibi creati in laboratorio, no al cibo sintetico, sì al cibo vero, sì alla dieta mediterranea. Per questo motivo oggi ho firmato la petizione di Coldiretti – ha commentato Bardi - che punta a promuovere una legge che vieti produzione, uso e commercializzazione del cibo sintetico in Italia”. Soddisfazione è stata espressa dal presidente dell'organizzazione agricola lucana, Antonio Pessolani. “Ci riempie di orgoglio il fatto che tanti cittadini lucani abbiamo deciso di apporre la propria firma – spiega Pessolani, accompagnato in Regione dal consigliere regionale Piergiorgio Quarto – e ancora di più che a farlo sia stato il governatore lucano. Il sostegno delle istituzioni è un segnale importante.  La petizione potrà essere sottoscritta negli uffici Coldiretti, nei mercati contadini di Campagna Amica e in tutti gli eventi promossi a livello nazionale e locale” conclude Pessolani.

Con DGC n. 180/2022 il Comune di Pisticci aderisce alla petizione promossa da Coldiretti contro la produzione, l'uso e la commercializzazione del cibo sintetico in Italia.                        

Continua in Basilicata la petizione promossa da Coldiretti e Fondazione Campagna Amica, Filiera Italia e World Farmers Markets Coalition per promuovere una legge che vieti produzione, uso e commercializzazione del cibo sintetico in Italia.

Partecipa anche la Basilicata al primo salone della birra artigianale Made in Italy che si è aperto negli spazi del centro congressi di Palazzo Rospigliosi nella sede della Coldiretti a Roma, con il presidente della Coldiretti Ettore Prandini, il ministro delle Politiche agricole e della Sovranità alimentare e forestale Francesco Lollobrigida e il presidente del Consorzio di tutela e promozione della birra artigianale italiana Teo Musso.

Pagina 1 di 19

Ultimi Tweets

From IFTTT
Programma di intervento “Mi fido di te”: pubblicato il bando https://t.co/02Fgk4Gii6 https://t.co/pMhf1zyHIT
From IFTTT
AllenaMENTI: il Progetto di UPI Basilicata per il contrasto al disagio giovanile https://t.co/tdmW0qLHis https://t.co/nHguhJ7aeV
From IFTTT
L’Amministrazione Comunale annuncia il finanziamento di due importanti progetti https://t.co/YkIZjLSR4O https://t.co/U16dA1Uevh
Follow Pisticci.com on Twitter

Post Gallery

Programma di intervento “Mi fido di te”: pubblicato il bando

AllenaMENTI: il Progetto di UPI Basilicata per il contrasto al disagio giovanile

L’Amministrazione Comunale annuncia il finanziamento di due importanti progetti

Rapporto Svimez: via dalla Basilicata oltre 2000 giovani, la metà laureati

Giuseppe Ferrara nominato vice presidente del gruppo giovani di Confindustria Basilicata

Elezioni presidenza Provincia Matera: domani si vota dalle 8 alle 20. Marrese unico candidato

Problemi all’ufficio postale di Bernalda: il comitato Cittadiniattivi scrive al sindaco

Cip Basilicata: consegnate le benemerenze sportive

Elettra Marconia, bomba di mercato: preso il mediano Antonio Cordisco