Mercoledì, 12 Giugno 2024

La Basilicata continua ad essere zona arancione. Il provvedimento firmato nella giornata di ieri dal ministro della Salute, il lucano Roberto Speranza, ha confermato le misure restrittive previste per le regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Lombardia e Piemonte.

"Dagli aggiornamenti della piattaforma SISR regionale di questa sera emergono 5 nuove positività nel nostro territorio, tutte relative a familiari conviventi di altri positivi e 5 guarigioni.
La situazione nel nostro territorio, ad oggi, è quindi la seguente:

Nel corso dei servizi di controllo del territorio, la Polizia di Stato ha proceduto a denunciare all’Autorità giudiziaria cinque persone e a sanzionare due esercizi commerciali per violazioni di vario genere.

Sono stati 1701 (+1 rispetto ad ieri) i tamponi processati nella giornata di giovedì 3 dicembre 2020. Di questi, 142 (+11) sono risultati positivi, al netto di 16 positività afferenti a cittadini non lucani e domiciliati fuori regione.

La decisione dell'ultim'ora è arrivata. Le scuole elementari e medie della Basilicata resteranno chiuse per un altro giorno. Si continuerà con la didattica a distanza, così come si è fatto dal 17 novembre ad oggi, da quando, cioè, il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, ha emanato l'ordinanza numero 44 con la quale disponeva l'obbligo della DAD per tutte le scuole primarie e secondarie di primo grado fino ad oggi 3 dicembre 2020.

Post Gallery

Forum Democratico: strade comunali sempre più dissestate, chiediamo un programma speciale urgente

Siglato un accordo tra la Pol CS Pisticci e la ASD Pisticci Seven

A Pisticci si celebra la festa di Sant’Antonio da Padova

L’Ente Pro Loco Basilicata sceglie Gretacar, la soluzione per il monitoraggio ambientale made in Pisticci vincitrice del premio ASVIS

Un evento e una mostra dedicata al Ginkgo Biloba a Marconia, sabato 15 giugno

Nuovo allarme nel tarantino: «i canali sono a secco, la Basilicata smetta di giocare con la dignità degli agricoltori pugliesi!»

Provincia di Matera, presentata la seconda edizione di “Vivi Montalbano”

In piazza La Salsa un “goloso appuntamento”

Fugge e non presta soccorso dopo l’incidente