Mercoledì, 01 Dicembre 2021

Matrimonio.com celebra la 8ª edizione dei prestigiosi premi Wedding Awards, ai quali partecipano le oltre 62.000 aziende registrate sul portale.

Sono ben 179 (+53 rispetto al giorno precedente) i nuovi casi di positività in Basilicata, su 1349 (-39) tamponi molecolari analizzati ieri, mercoledì 17 marzo 2021.

Nella giornata di ieri, domenica 14 marzo 2021, per la Basilicata sono stati analizzati 675 tamponi molecolari (-590 rispetto al giorno precedente). Di questi, 67 (-39) sono risultati positivi.

L'incremento dei contagi nel territorio di Pisticci (dal bollettino della task force di oggi risultano 15 nuovi casi) desta preoccupazioni fra i cittadini.

Nella giornata di lunedì 8 marzo 2021, per la Basilicata sono stati processati 2.012 tamponi molecolari alla ricerca del Sars-Cov-2. Di questi, 182 sono risultati positivi, al netto di 4 positività riguardanti cittadini pugliesi domiciliati fuori dalla Basilicata.

Ultimi Tweets

From IFTTT
Il programma organizzato per la festa dell’Immacolata Concezione https://t.co/OFvbjd2Avi https://t.co/LigElrwkyd
From IFTTT
Coronavirus in Basilicata: 44 nuovi casi, 32 guarigioni, una di Pisticci https://t.co/aGvQGKSghG https://t.co/cAizmLkvOj
From IFTTT
Autonomia scolastica oggi: se ne parla a Matera https://t.co/F78nVB7ao7 https://t.co/y1NLLhuKKq
Follow Pisticci.com on Twitter

Post Gallery

Il 4 Dicembre a Pisticci Scalo assemblea pubblica per una Basilicata dei diritti del lavoro e per i Beni Comuni

Il programma organizzato per la festa dell’Immacolata Concezione

Coronavirus in Basilicata: 44 nuovi casi, 32 guarigioni, una di Pisticci

Autonomia scolastica oggi: se ne parla a Matera

Legge di bilancio: tutti in piazza per sollecitare un confronto con la Regione sul piano strategico regionale

Trasporti: migliorato il percorso verso San Nicola di Melfi

Angelo Summa: “No alla cancellazione delle edizioni notturne della TgR”

Coldiretti e Comune di Pisticci al fianco degli agricoltori

“Regolamento Comunale Dehors: i consiglieri Calandriello, Miolla, Di Trani e Grieco ne chiedono la modifica nel prossimo consiglio comunale