Mercoledì, 29 Maggio 2024

La stagione della Pol Cs Pisticci sta per entrare nel vivo con l'imminente inizio del campionato di serie C1, e la società del presidente Donato Panetta non si farà trovare impreparata.

E’ iniziata due sere fa al Pala Olimpia la nuova stagione della Pol.C.S.Pisticci.  A scendere in campo i ragazzi della Prima Squadra, diretti da Mister Antonio Lavecchia e dal suo collaboratore Piero Giorgini, pronti ad affrontare il massimo campionato regionale, la C1.

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa del direttore sportivo Cosmiano Cataldo e di mister Francesco Benedetto che nelle ultime ore hanno formalizzato le dimissioni dalla Pol CS Pisticci.

“Le cose belle, ahimè, hanno un inizio ed una fine. La vera essenza sta nel fatto di averle vissute a pieno e con entusiasmo. Con queste dimissioni siamo all’epilogo di una fantastica avventura durata diversi anni che ci ha dato emozioni indescrivibili, difficilmente ripetibili. Le strade con una delle nostre più grandi passioni, i colori gialloblè, si stanno dividendo. Senza rancori di nessun tipo, ma semplicemente con la consapevolezza che ora, in questo preciso momento storico, la soluzione ottimale per tutti sia questa. Per “strade” ovviamente si intende il rapporto dirigenziale e tecnico che ci lega e ci ha legato con la Pol. C.S. Pisticci in questo tempo, ma mai in riferimento a quello puro di tifoso gialloblè. Quello resta e non si discute. Ovvio.

L’avventura sotto la guida tecnica di mister Francesco Benedetto prima e dirigenziale di Cosmiano Cataldo poi, è iniziata sette anni fa e ha regalato soddisfazioni condivise di ogni tipo. Soddisfazioni sociali in primis, le più belle, le più vere; il coinvolgimento sempre più numeroso della gente a nostro seguito è stato il risultato più bello in assoluto.

A livello agonistico, oggettivamente, nella nostra dimensione non si poteva fare meglio; con una media di più di un trofeo FIGC a stagione, nell’anno del “double”, vittoria campionato C2, coppa Italia di categoria, finalisti in super coppa, giocatore simbolo FIGC, miglior attacco, miglior difesa, miglior realizzatore e tanto altro ancora, abbiamo praticamente vinto tutto.

Come se non bastasse, spostando l’attenzione sulla categoria Juniores, soddisfazioni enormi (ed inimmaginabili alla vigilia) sono arrivate anche in questo settore: secondi in campionato (davvero per un soffio non abbiamo vinto anche questo di campionato) e vittoria schiacciante in coppa Italia di categoria con l’enorme soddisfazione in generale di aver fatto crescere ragazzi del posto che ancora oggi militano in prima squadra nel massimo campionato a livello regionale.

A livello disciplinare (si, anche questo), di quel che se ne dica, abbiamo vinto una Coppa Disciplina con la Juniores e “nell’anno magico” siamo arrivati secondi con una differenza di punteggio davvero irrisoria.

In C1, poi, dopo un primo anno con tutte compagini che attualmente militano in campionati nazionali, ci siamo tolti soddisfazioni inenarrabili. Sotto l’attuale guida tecnica e con ruoli personali differenti (specie mister Francesco Benedetto che si è alternato anche come guida dei più piccoli tesserati) c’è stata la soddisfazione di essere stati primi al giro di boa invernale ante Covid in prima squadra e l’aver contribuito a creare un’ottima base juniores su cui potenzialmente investire nel futuro.

Tutto questo frutto solo ed esclusivamente della passione verso questo paese e questi colori e non di certo grazie ad un budget avuto a disposizione.

Tanto orgoglio e tanto divertimento condito da emozioni davvero indelebili.

Per questo, giunti alla fine di questa magia, non ci possono essere spazi a sentimenti di rancore o di rimpianti. Bisogna dire solo grazie a chi in questo progetto ci ha creduto. In linea generale i ringraziamenti vanno quindi a tutti coloro che hanno contribuito a questa splendida avventura: Dirigenza, Giocatori, Area Tecnica, Tifosi, Sponsor…Tutti!!!

L’augurio è sempre quello di vedere i colori del Pisticci più in alto possibile, in ogni settore.

Grazie davvero!!!E soprattutto …..Forza Gialloblè!!!Sempre!!!”

Esattamente 10 anni fa , la Polisportiva Pol.CS. Pisticci svolgeva il suo ultimo campionato in serie D.

Post Gallery

Mister Lavecchia lascia il Pisticci. “Ho bisogno di nuovi stimoli, grazie a tutti di cuore”

Il presidente Marrese ha incontrato una delegazione dell’ANA UGL

Il 4 giugno consegna borse di studio del Concorso sulla Sicurezza stradale organizzato dal Comune

Decreto Caivano: avviso del Questore nei confronti di un giovane

Tenuta Visconti insignita del premio Industria Felix

La cantautrice gama finalista del concorso “Permette Signorina”

Un successo la presentazione del romanzo “Memorie di una famiglia di guantai”

La mostra Basilicata Eccellenze culturali ed enogastronomiche all’IIS “G. Fortunato” – IPSEOA ITAA di Marconia

Un valido aiuto per tutte le mamme e i papà