Lunedì, 27 Maggio 2024

Il Tribunale di Matera, Giudice Dott.ssa Rosa Bia, con sentenza emessa il 9 gennaio 2024 il Giudice Dott.ssa Bia ha condannato Musacchio Giuseppe, Presidente del Consorzio di Bonifica della Basilicata, alla pena di un anno e sei mesi di reclusione con il beneficio della sospensione pena.

La forte crisi idrica sta colpendo il settore agricolo lucano, ed in particolare in questo momento la zona di Gaudiano di Lavello, dove allo stato attuale, gli 800 litri al secondo non sono sufficienti ad alimentare le vasche per irrigare l’attuale campagna dei pomodori e le altre coltivazioni in campo presenti nella vasta area.

L'Amministrazione Comunale, nell'esprimere vicinanza e solidarietà alle imprese agricole del territorio, che da giorni subiscono un grave disservizio, con una nota urgente ha chiesto l'intervento del Prefetto di Matera presso il Consorzio di Bonifica per assicurare l'immediato ripristino della erogazione idrica alle aziende interessate e sanare una situazione inaccettabile.

“Siamo in attesa della decisione dell'Ufficio Dighe di Roma circa la possibilità di invasamento almeno parziale della diga che dovrebbe essere autorizzato sulla base di una rivalutazione idraulica degli studi operata dall'università di Basilicata ed in particolare dal professore Michele Greco e quindi siamo in fiduciosa attesa”.

L’Assemblea Generale degli Associati al Cluster Lucano di Bioeconomia ETS ha confermato all’unanimità Domenico Lazazzera in qualità di Presidente.

Post Gallery

Tenuta Visconti sarà premiata al 57° evento Industria Felix – L’Italia che compete

L'IC Flacco all'università Bocconi per la finale dei campionati internazionali di giochi matematici

La badante maltratta l’anziana: la polizia l’arresta

Per gli altri: “ALIIS”. Nasce a Pisticci un ambulatorio volontario di stampo infermieristico

Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla: a Marconia l'iniziativa 'AISM Informa'

Presentato il progetto “Il futuro dopo noi”

FIDAPA Bpw Italy. Minori, Ugl Matera: “L’affermazione dei diritti dell’infanzia non è a compimento”

Inclusione: a Policoro concluse con soddisfazione le attività del GLO

“Mamma mia! La grande sfida della maternità”. Se ne discuterà a Pisticci