Sabato, 15 Giugno 2024

Un festival capace di trasformare Matera, nel mese di luglio, nel centro della musica italiana e internazionale e di attirare nella Città dei Sassi patrimonio Unesco per l’Umanità appassionati di ogni età e provenienza. Ecco in sintesi la seconda edizione di Sonic Park Matera, il festival organizzato da  AC Phoenix e Fondazione Reverse con il sostegno del Comune di Matera e il patrocinio di Regione Basilicata e della Provincia di Matera.
“Quello che l’anno scorso sembrava un grande sogno, quest’anno è diventato realtà. Una realtà con radici solide, ben piantate in un territorio a noi da sempre caro, e che punta verso ampi orizzonti e nuovi scenari culturali e di intrattenimento. Portare la Cava del Sole, la città di Matera e l’intera Basilicata sotto i riflettori con nomi di rilevanza nazionale ma anche internazionale era la nostra promessa fatta alla conclusione della prima edizione nel 2022. E oltre ad aver mantenuto la promessa, abbiamo anche potuto raccogliere risultati ben maggiori di quelli sperati. Oltre all’ottimo riscontro in termini di partecipazione, anche quest’anno portiamo a casa con orgoglio l’entusiasmo del nostro pubblico, sempre attento e grato per le offerte musicali proposte, insieme alla collaborazione preziosa di vecchi e nuovi partner e sponsor pronti a credere con noi nel progetto Sonic Park e nel nostro territorio.
Definire Sonic Park ancora come un sogno che si avvera, quest’anno ci sembrerebbe riduttivo. Siamo realtà, e vi promettiamo di crescere ancora.” dichiarano i produttori del festival Simona Orsi e Francesco Porcari di AC Phoenix insieme a Fabio e Alessio Boasi di Fondazione Reverse.

Un’estate all’insegna dei grandi numeri per gli otto concerti del festival: forte di un pubblico trasversale e innamorato dei colori e del fascino della Basilicata, Sonic Park Matera ha registrato due sold out per i beniamini SFERA EBBASTA TANANAI e un pubblico entusiasta per i concerti degli ospiti stranieri di questa edizione: lo straordinario carisma di MIKA ha inaugurato la rassegna il 15 luglio, e rimarrà negli occhi e nel cuore di molti il duetto improvvisato con una giovanissima fan di Trani. Il giorno successivo i PLACEBO hanno portato il loro rock britannico ed emozionante fra le pareti di tufo della Cava del Sole. La serata è stata indimenticabile anche per la presenza dei PLANET FUNK, collettivo che ha fatto la storia della musica dance italiana. A Matera anche una tappa del tour di LAZZA che ha saputo dimostrare, in un concerto intenso e carichissimo, di meritare i record di vendite e ascolti che caratterizza la sua carriera. NICK MASON con i SAUCERFUL OF SECRETS ha fatto vibrare Sonic Park Matera con le prime canzoni dei Pink Floyd insieme alla sua all stars band e GIANNI MORANDI, con un grande show ricco di umanità e successi, ha trasformato il concerto in una vera e propria emozione per tutti. Ed è stata una grandissima festa quella celebrata dagli ARTICOLO 31 che proprio nell’ultima domenica di luglio hanno chiuso “con il botto” la seconda edizione del festival.

Anche in questa edizione alla Cava del Sole “David Sassoli” il pubblico è stato al centro dell’attenzione degli organizzatori: nell’area food&beverage sono protagonisti i prodotti del territorio come insostituibile biglietto da visita per ritrovare un’atmosfera da grande festival internazionale le tradizioni materane, in luogo dove la grande musica si accompagna alla cultura ma anche al rispetto dell’ambiente, con comportamenti sostenibili e una mission plastic free. È stato un successo anche il sistema dei parcheggi e dei trasporti grazie all’efficienza delle navette della società di trasporto pubblico Miccolis e alle Ferrovie Appulo Lucane.

I NUMERI

  • 35000 spettatori
  • 840 lavoratori
  • 58,1% donna, 41,9% uomo
  • Età: 14,3% sotto i 18 anni, 33,2% 19-30 anni, 19,1% 31-45 anni,  23,9% 46-60 anni, 9,5% over 60
  • Provenienza: 28,4% Matera Città, 7,8% Matera Provincia, 11,1% Basilicata, 38% Puglia, 4% Campania, 3,2% Calabria, 2,5% estero
  • 258 segnalazioni su stampa cartacea e online a livello locale e nazionale
     

Sonic Park Matera è un progetto sostenuto dalla Città di Matera e il patrocinio della Regione Basilicata e della Provincia di Matera, prodotto da AC Phoenix Fondazione Reverse in collaborazione con i partner territoriali Matera Welcome Cava del Sole “David Sassoli”.
I partner tecnici di questa edizione sono BCC Basilicata, UNA Hotels Hotel MH MateraCalia ItaliaVilla SchiumaPSB Boutique Matera. I lavoratori del festival sono stati inquadrati grazie alla collaborazione con Lavoro Più, il mobility partner è Gruppo ChiaritoPrimosole anche in questa edizione ha portato le eccellenze dell’orto lucano nel villaggio di Sonic Park Matera insieme a Derado, mentre Beck’s si è confermata birra ufficiale.
A supporto della comunicazione e valorizzazione del festival Noir Studio, la unit creativa di Fondazione Reverse.
Il festival sceglie in ogni edizione di accompagnare un grande progetto di solidarietà: in questa edizione l’Associazione Susan G. Komen per la lotta ai tumori del seno con un desk all’interno dell’area concerti ha portato al pubblico di Sonic Park un forte messaggio per la prevenzione: sport, sana alimentazione, solidarietà e musica sono ingredienti fondamentali di una vita sana e felice.
Accanto ai più noti vettori per la biglietteria i fan hanno potuto da quest’anno rivendere i propri biglietti su Ticketswap e anche nel 2023 RDS 100% Grandi Successi è stata official radio del festival insieme a TRM Network  come media partner.

Manca davvero poco alla seconda edizione di Sonic Park Matera, il grande festival negli spazi della Cava del Sole "David Sassoli" situata lungo l’antica Via Appia e dove fino agli anni Cinquanta si estraeva il tufo.
Con il sostegno del Comune di Matera e il patrocinio della Provincia di Matera insieme alla Regione Basilicata gli organizzatori di AC Phoenix e Fondazione Reverse portano a Matera il progetto di far leva sulla cultura, sui grandi eventi musicali e sullo spettacolo dal vivo per valorizzare luoghi straordinari patrimonio Unesco dell’Umanità, con consistenti ricadute di visibilità e turismo innovativo sul territorio come avviene per la Palazzina di Caccia di Stupinigi (TO) sede di Sonic Park Stupinigi ormai alla quinta edizione.

Da luogo di lavoro e tradizione a simbolo di rinascita ed emblema del successo di Matera Capitale della Cultura 2019, fino a trasformarsi in tempio della migliore musica dell’estate italiana.
La Cava del Sole, intitolata dallo scorso anno a David Sassoli, situata lungo l’antica Via Appia e dove fino agli anni Cinquanta si estraeva il tufo, è l’esempio di come un grande progetto culturale possa essere stimolo per un vero e proprio piano di rigenerazione urbana.

Dopo il successo del magico concerto realizzato lo scorso settembre all’Arena di Verona, MIKA tornerà live in Italia per due soli live e dopo la tappa all’Umbria Jazz di Perugia, sabato 15 luglio sarà a Matera per l’unico appuntamento nel sud Italia.

Post Gallery

La ASD Nuova Futsal Pisticci si presenta al pubblico. Gallery

Marconia si prepara all’ottava edizione della “Festa della Musica”

Siccità, in Basilicata situazione tragica. "Gli agricoltori rinunciano alla trebbiatura"

Settore apistico in ginocchio, richiesta l’apertura del “tavolo di crisi” in Regione

Assessore Negro su videosorveglianza: il Comune aggiungerà 100 dispositivi

Sodo annuncia 27 postazioni di videosorveglianza nel territorio del Comune di Pisticci

Presentato il progetto di videosorveglianza per l’area Metapontina finanziato dal Ministero dell’Interno

Visita del generale Antonio De Vita al comando provinciale Carabinieri di Matera

Siccità e crisi idrica in Basilicata: Lazazzera interpella il presidente Bardi