Mercoledì, 28 Febbraio 2024

“A Matera riunitosi d’urgenza il direttivo provinciale dell’Ugl, l’intera organizzazione sindacale materana esprime netta contrarietà alla localizzazione, in Basilicata, di un sito per lo smaltimento dei rifiuti nucleari. L’Ugl sarebbe pronta per riorganizzare una nuova pacifica e civile protesta contro l’ipotesi di realizzare il deposito nazionale nel territorio: non è pensabile che si possa ulteriormente gravare la nostra terra di un peso che non può e non deve sostenere avendo già pagato un tributo decisivo allo sviluppo dell’intera economia nazionale. Il Governo comprenda bene che il territorio tutto unito sarebbe pronto a una seconda Scanzano, per cui cambi idea per il deposito unico di scorie nucleari”.

Post Gallery

Conclusa la prima tappa del Cinefrutta 2024 a Pisticci, domani si replica a Marconia

Le iniziative dell’ASM all’ospedale di Policoro per la giornata mondiale dell’udito

Per la festa della donna, a Marconia concerto delle “Insolito Pop”

Si finge prete, arrestato dalla Polizia per truffa

L’alberghiero di Marconia al 2° Memorial Francesco Testa

Processo Materit: condannati i 5 imputati, pena prescritta

Questione S.S.407 Basentana: convocato il consiglio comunale aperto

Maltratta la madre e picchia il fratello: la Polizia interviene

Mariangela Zito verrà intervistata da Chin International Radio di Toronto