Domenica, 23 Giugno 2024

La scorsa notte, i Carabinieri delle Compagnie di Pisticci e di Tricarico, nell’ambito di servizi coordinati e finalizzati alla prevenzione ed alla repressione dei furti di mezzi, gasolio ed attrezzi nelle aziende agricole, sono riusciti a sventare un furto che ignoti malfattori stavano perpetrando in un’azienda agricola nelle campagne ricadenti nel comune di Stigliano.

Nei trascorsi giorni, i Carabinieri della Compagnia Matera, nell’ambito dei quotidiani servizi di controllo del territorio, hanno arrestato in flagranza di reato tre ragazzi del posto, di 25, 24 e 22 anni, già noti alle forze dell’ordine, ritenuti responsabili di rapina in danno di un 20enne materano.

Nello specifico, i militari del dipendente Nucleo Operativo e Radiomobile sono intervenuti, su richiesta della Centrale Operativa, in via dei Lucani a Matera, dove era stata segnalata una rapina in atto. I Carabinieri, giunti sul posto, verificavano la presenza di un 20enne del posto, molto provato che, a seguito delle numerose lesioni riportate, veniva trasportato da personale 118 presso il pronto soccorso per le necessarie cure mediche.

I militari, grazie ai preliminari accertamenti ed ai primi elementi raccolti, appuravano che il 20enne aveva subito una rapina da parte di tre ragazzi, tutti del posto. In particolare i tre aggressori, mentre viaggiavano a bordo di un’autovettura, lungo una delle principali strade cittadine, notavano il 20enne che transitava alla guida della propria bicicletta elettrica. Gli stessi scesi rapidamente dal veicolo, si dirigevano verso il 20enne, aggredendolo con schiaffi e pugni, in seguito ai quali, uno degli aggressori gli sottraeva la bicicletta, con la quale, postosi alla guida, si allontanava velocemente, mentre gli altri due rapinatori rientravano nella propria macchina, dileguandosi, cercando di far perdere le proprie tracce. I militari del Nucleo Operativo Radiomobile, alla luce degli elementi di prova acquisiti, riuscivano a risalire all’esatta identità dei tre rapinatori ed a rintracciarli. Nella circostanza venivano svolte diverse perquisizioni domiciliari nel corso delle quali, all’interno di uno scantinato condominiale di una palazzina di Matera, ove abitava uno degli aggressori, veniva ritrovata la bicicletta appena rubata. In esito alla rapida attività info-investigativa, i tre rapinatori venivano arrestati e posti ai domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria mentre la bicicletta veniva restituita al legittimo proprietario. 

I Carabinieri della Compagnia di Matera hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica, un cittadino materano di 38 anni, già noto alle forze dell’ordine, ritenuto responsabile di detenzione abusiva di munizioni per armi da fuoco e di sostanze stupefacenti.

Nei giorni scorsi, a Montescaglioso, i Carabinieri della Compagnia di Matera hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica, un 29enne di origine albanese, già noto alle forze dell’ordine, ritenuto responsabile del reato di furto.

Nel pomeriggio di sabato, nel corso del servizio di perlustrazione e vigilanza all’interno del Comune di Tursi, i Carabinieri della Stazione hanno fermato e controllato un uomo che si aggirava a piedi per le vie cittadine, a pochi passi dal centro, e che si mostrava agitato e nervoso.

Post Gallery

Dal 1° luglio stop delle prestazioni sanitarie per i lucani, all’ospedale Miulli

Una domenica in compagnia con l’Avis Pisticci Mariano Pugliese

“Miulli”: nei prossimi giorni tavolo tecnico tra Regione e Direzione Sanitaria

L'Associazione "Le Matine" chiude la "Festa della Musica"

Femca Cisl prima sigla sindacale alla Coopbox di Ferrandina. La soddisfazione di Carella

19enne evade dai domiciliari, condotto in carcere dalla Polizia

La replica dell’assessore Troiano all’ASD Elettra Marconia

Aperte le iscrizioni per la Nona Edizione della “Pisticci Cup”

Affidati in gestione 3 impianti sportivi comunali