Sabato, 13 Aprile 2024

Al PalaSergio grande festa di sport con la Pisticci Seven e la Pol CS Pisticci

Martedì, 20 Febbraio 2024

“Papà mi iscrivi alla scuola calcio?” Guardo mio figlio, ha gli occhi pieni di gioia, di voglia, di speranza e condivisione con gli altri della sua età e non solo. 

Ci penso! Vorrei prima verificare, quindi decido di andare a vedere una partita di calcio dei ragazzini del nostro “amato” paese e per capire se farlo o meno.

Arrivo al campo, l’atmosfera è euforica: maglie bellissime e colorate, campo pronto per il sentito match, allenatori in panchina immersi nel loro ruolo. C’è tanto pubblico, quello delle grandi occasioni: genitori, fratellini, fratelloni, nonni e zii e tante bandierine. Insomma, una festa dello sport in piena regola, tutto davvero speciale. Allora decido di si! E’ proprio un bel regalo da fare a mio figlio.

Così è stato sabato 17 febbraio 2024 al PalaSergio di Pisticci, dove si sono incontrate le due scuole calcio della nostra città, la ASD PISTICCI SEVEN e la POL. C.S. PISTICCI. Un derby tutto gialloblè dove si sono affrontate tre categorie: i “piccoli amici”, i “primi calci” e gli “esordienti”; le prime due hanno giocato due amichevoli, mentre i più grandi si sono affrontati in una partita ufficiale di campionato FIGC di calcio a 5 (la Seven giocava in casa).

Partita di cartello, dunque, tra la SEVEN, guidata da mister Luigi Florio e da mister Marcello Quinto, e la POL. C.S. PISTICCI, guidata da mister Mino Masiello e dalla mister Adele Forte.  A prevalere sono stati gli esordienti del duo Florio-Quinto che hanno battuto ampiamente i coetanei.

Per la cronaca, anche nelle due amichevoli a vincere è stato il team della Seven, ma sia “i piccoli amici” che i “primi calci” hanno dimostrato di sapersi divertire, facendo vedere sprazzi di buon calcio.

Il match degli esordienti invece è stato molto più acceso e “tosto” da tutti i punti di vista: le due squadre si sono date battaglia senza mollare mai la presa, con capovolgimenti di fronte da una parte e dall’altra, fraseggi ed azioni bellissime e anche con qualche goal da categoria superiore. Merito va dato anche alla squadra ospite che non ha mai mollato la presa.

La giornata si è poi conclusa con un terzo tempo degno di un match di rugby offerto dalle due società, sempre in amicizia. 

Un plauso va anche ai genitori sugli spalti che hanno dimostrato calore e trasporto nel tifo per i propri figli, ma con grande correttezza e rispetto.

Ora, repetita iuvant: il 13 APRILE 2024.

Vi aspettiamo numerosi.

Grazie a tutti ed alle due società.

Ultima modifica Martedì, 20 Febbraio 2024 12:23

Post Gallery

76enne muore dopo essere precipitato dal 3° piano

Domenica in piazza Elettra pubblico comizio del candidato alla presidenza della regione Piero Marrese

Il candidato Mario Lazazzera “ospita” il presidente della Regione Bardi a Pisticci

La giovanissima poetessa Marianna vincitrice regionale del concorso Eplibriamoci 2024

Sabato 20 aprile esposizione temporanea "Enotri senza veli"

Furti, Giordano (Ugl): “Continuano episodi che turbano nel Metapontino”

Estrazioni al 2068: la Regione Basilicata si considera una colonia petrolifera extra/UE?

Vertenza Centro Geriatrico Matera, soddisfazione Fials Matera

In scena al Pala Sergio l’ultima gara del campionato di calcio a 5