Sabato, 13 Aprile 2024

Il Pisticci dura un tempo, poi il Trecchina dilaga

Sabato, 24 Febbraio 2024

Senza Fagnano, Albano e Lillo, ma con la novità Juliano Scharnovski in panchina, il Pisticci targato Lavecchia, regge solo un tempo contro il Trecchina 2021 per poi cedere nettamente agli avversari nella ripresa. Gara dai nervi tesi, interessante nel primo tempo, da dimenticare per i gialloble per quanto non mostrato, o meglio non mostrato, nella ripresa.

Nella prima frazione, su un campo da altri tempi, dove più che le squadre sono il vento e la pioggia i maggiori protagonisti, i padroni di casa si portano in vantaggio al 13’ con Burbo. Rispondono gli ospiti con Persiani, il suo tiro si spegne sul fondo. Il Trecchina, squadra rognosa, raddoppia poco dopo grazie al gol di Miceli, bravo a sfruttare un’occasione creatasi per via del “portiere volante”. Al 21’ veemente reazione gialloble che con Carioscia dimezza lo svantaggio. La gara diventa più nervosa; gli atteggiamenti del Trecchina sono al limite della regolarità e questo agevola proprio i padroni di casa che realizzano il 3 a 1 con Palese abile a sfruttare una ingenuità di Carioscia. Prima del finire di frazione ospiti in gol con “sentenza” Giorgini che fa 3 a 2, punteggio con cui si chiude il primo tempo.

Nella ripresa il Pisticci “tarda” ad entrare in campo e di questo ne approfittano i padroni di casa che rifilano 3 reti portandosi sul 6 a 2. Il comportamento del Trecchina, i 3 gol subìti in poco tempo, innervosiscono i gialloble già in affanno che perdono prima Carbone per espulsione subendo poco dopo il settimo e ottavo gol, quando il cronometro segna il 19’ minuto. Segue poi l’autorete del pisticcese Sforza che decreta il 9 a 3 finale in favore del Trecchina.

Al di là dell’atteggiamento “al limite” dei padroni di casa e al di là delle importanti defezioni, sconfitta meritata per il Pisticci, che solo nel primo tempo ha tenuto viva la gara, sfuggita poi di mano completamente nella ripresa. Ci sta di “inciampare” in una giornata storta, in una di quelle partite dove se giochi per 5 giorni, la perdi sempre, però per quanto visto nella ripresa, la sconfitta è stato il giusto epilogo di una gara interpretata e iniziata male, finita poi anche peggio.

“Analizzeremo e verificheremo in settimana il perché di questo passo indietro”, sono le parole dell’entourage gialloble a fine gara, “per cercare di tornare alla vittoria, magari sabato prossimo quando al Pala Sergio arriverà il Gema 2016”.

foto di archivio

Risultati 16° Turno:

Nova Siri Academy - Futsal Scalera 4 - 5

Futsal Potenza - Ferrandina 17890 1 - 4

Gema 2016 - Atletico Pomarico 5 - 0

Gorgoglione – Lycos 2 - 4

Old Boys Bernalda - Castrum Viggianello 8 - 2

Trecchina 2021- Pol CS Pisticci 9 - 3

Classifica: Ferrandina 42; Lycos, Futsal Scalera 36; Trecchina 30; Old Boys Bernalda 21; Gorglione 23; Pol CS Pisticci 21; Castrum Viggianello 20; Gema 2016 16; Nova Siri Academy 14; Futsal Potenza 10; Atletico Pomarico 7

Arbitro: Tomasulo, Ferrari

Gol: Burbo, Miceli, Olivieri, Vitale, Pesce (2) Palese (2) Autogol (TR); Carioscia, Giorgini, Autogol (PI)

Ultima modifica Domenica, 10 Marzo 2024 14:07

Post Gallery

Per la Pol CS Pisticci di mister Lavecchia brividi ed emozioni nell’ultimo atto del campionato. Grandi i Pistoikos

Ultima di campionato vittoriosa per il Futsal Senise

Bardi: "In Basilicata miliardi di risorse per scrivere il futuro"

76enne muore dopo essere precipitato dal 3° piano

Domenica in piazza Elettra pubblico comizio del candidato alla presidenza della regione Piero Marrese

Il candidato Mario Lazazzera “ospita” il presidente della Regione Bardi a Pisticci

La giovanissima poetessa Marianna vincitrice regionale del concorso Eplibriamoci 2024

Sabato 20 aprile esposizione temporanea "Enotri senza veli"

Furti, Giordano (Ugl): “Continuano episodi che turbano nel Metapontino”