Giovedì, 25 Aprile 2024

Asd Riva dei Greci basket Bernalda protagonista anche tra i senior

Martedì, 19 Marzo 2024

Vinta gara1 della seconda fase davanti al pubblico delle grandi occasioni. Carella esulta: “bello festeggiare con tanti tifosi, squadra concentrata, ora guardiamo oltre”

Una vittoria importante e motivante quella dell’Asd Riva dei Greci Basket Bernalda in gara1 della seconda fase del campionato DR2 Fip Basilicata. Superando con decisione l’ostacolo Invicta Potenza con un perentorio 82-71 la società del dirigente Giuseppe Carella si assicura l’inizio ottimale di un percorso intenso e importante in questa nuova parte di stagione. Inoltre, uno spettacolo del quale hanno goduto dagli spalti tantissimi appassionati bernaldesi, pubblico sempre vicino al mondo cestistico e profondo conoscitore di questo sport.

"Davanti ad un pubblico del genere, con il palazzetto pieno in ogni ordine di posto e con la posta in palio che inizia a contare davvero, non era semplice portare a casa i due punti – commenta entusiasta Giuseppe Carella, dirigente dell’Asd Riva dei Greci Basket Bernalda –. Sapevamo delle difficoltà di questa partita, con Potenza che arrivava più libera mentalmente, avendo poco da chiedere alla classifica e lo si è visto nelle altissime percentuali di tiro che hanno avuto. Noi invece, pur trovando tiri puliti, non siamo riusciti ad essere precisi come volevamo, complice anche la tensione. Nonostante ciò, spinti dai tifosi nei momenti più complicati del match, abbiamo realizzato 82 punti, andando a referto con ben dieci giocatori e soprattutto riuscendo a rimanere con la testa nel match per 40', tanto da fare il break decisivo nell'ultimo periodo di gioco. Ringrazio – conclude Carella – tutta la gente che ci ha sostenuto, ma soprattutto i miei ragazzi per non aver perso mai la testa ma aver mantenuto le mani sulla partita aspettando con pazienza il momento per prendere il largo e vincere la partita."

La gara in breve. Partenza contratta del Riva dei Greci, dovuta anche alle interruzioni per i tanti fischi arbitrali che non ci permettono mai di entrare in ritmo. Viggiano dalla lunetta e dal post basso, rispondendo alle realizzazioni di Di Capua, permette ai padroni di casa di restare a contatto, chiudendo il primo quarto sul 17-21. Nel secondo quarto, con le rotazioni già di tutto il roster, arriva il primo break importante del Bernalda sul +7 con Samuele Callivà sugli scudi. La precisione dalla lunetta di Tirone, permette agli ospiti di ricucire lo svantaggio e di portarsi sul +1, prima della bomba allo scadere di Durante che porta il punteggio sul 40-38 al riposo.

Nel terzo stesso canovaccio. Bernalda in partenza fa un break importante con Ambrosecchia determinante sia in difesa che in attacco, ma ancora una volta Padulosi riesce a far rimanere a contatto gli ospiti. Fine terzo quarto sul 59-59. Nell'ultimo periodo, entra in gioco il caldo e numeroso pubblico di Bernalda. La squadra di casa, guidata dai canestri di Durante, sembra aver rotto del tutto il ghiaccio e trascinata dai tifosi riesce a prendere il largo. Il solo Marino prova a far rimanere in partita l’Invicta, chiudendo il match sul punteggio di 82-71 con la squadra di casa festante assieme al suo numeroso pubblico.

Post Gallery

Ancora un furto ad opera della “banda del bancomat”

Al Cineparco Tilt una serata in ricordo dello scrittore Enzo Montano

Imponente operazione di Polizia: 24 provvedimenti cautelari, scoperta vasta “piazza di spaccio”

Omaggio a Papa Francesco che benedice la statua di S. Giuseppe Lavoratore e la Città di Pisticci

Il Teatro Festival Ferrandina, chiude con Cesare Bocci e “Paul McCarteney e i Beatles. Due leggende”

Dal 25 aprile al 1° maggio in scena il Torneo delle Regioni 2024

Sodalizio criminale operante a Policoro: eseguite 24 misure di custodia cautelare

Al cineteatro Rinascente in scena “Il Conte Tramontano”

Elezioni europee: gli studenti potranno votare fuori sede. Ecco cosa e come fare