Sabato, 22 Giugno 2024

Prelevano carburante dalla ditta dove lavorano: denunciate 3 persone

Lunedì, 10 Giugno 2024

La Polizia di Stato ha notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari, emesso dalla Procura della Repubblica di Matera, nei confronti di tre materani, di 57, 31 e 24 anni, ritenuti responsabili di furto aggravato e continuato in concorso e di indebito utilizzo e falsificazione di strumenti di pagamento.

I tre uomini, dipendenti di un’impresa di onoranze funebri materana, tra novembre del 2021 ed aprile del 2023, avrebbero prelevato dai mezzi della ditta le carte carburante intestate alla società ed i relativi pin, per poi rifornire le proprie autovetture private. Secondo le indagini svolte dalla Squadra Mobile, avrebbero quindi profittato del rapporto di prestazione d’opera con l’impresa, procurando un danno di ingente valore, in quanto avrebbero effettuato rifornimenti indebiti per oltre € 3.000.

Nel rispetto dei diritti delle persone indagate, della presunzione di innocenza e della necessaria verifica dibattimentale, per quanto risulta allo stato attuale, salvo ulteriori approfondimenti e in attesa del giudizio, si comunica quanto sopra.

Post Gallery

Dal 1° luglio stop delle prestazioni sanitarie per i lucani, all’ospedale Miulli

Una domenica in compagnia con l’Avis Pisticci Mariano Pugliese

“Miulli”: nei prossimi giorni tavolo tecnico tra Regione e Direzione Sanitaria

L'Associazione "Le Matine" chiude la "Festa della Musica"

Femca Cisl prima sigla sindacale alla Coopbox di Ferrandina. La soddisfazione di Carella

19enne evade dai domiciliari, condotto in carcere dalla Polizia

La replica dell’assessore Troiano all’ASD Elettra Marconia

Aperte le iscrizioni per la Nona Edizione della “Pisticci Cup”

Affidati in gestione 3 impianti sportivi comunali