Domenica, 21 Aprile 2024

Torna, anche quest’anno, il Premio Dinu Adamesteanu, la kermesse ideata ed organizzata dall’associazione culturale Idealmente, nella persona del suo presidente Franco Labriola, che mira a valorizzare il patrimonio culturale magno greco della terra lucana, attraverso la figura del padre fondatore dell’archeologia in Basilicata, e non solo, Adamesteanu.

Continental ha realizzato anche quest’anno l’Osservatorio sui macro-trend del mercato dei veicoli pesanti per il trasporto di merci e persone, giunto alla sua terza edizione. Lo studio fotografa lo stato del settore in Italia e in Basilicata, dopo un 2021 caratterizzato da una significativa ripresa dalla crisi causata dal Covid-19, e prova a tracciare la direzione verso la quale questo comparto si sta dirigendo, attraverso l’analisi dei dati sulle immatricolazioni, i tipi di alimentazione, l’anzianità e la categoria euro[1].

Agricoltura biologica: la Basilicata tra le prime regioni ad aver centrato e superato, con largo anticipo il target sulla strategia europea del 25% “Farm to fork” (dal produttore al consumatore) previsto per il 2030. E’ quanto emerge dai dati del rapporto nazionale resi noti da Ismea e Ciheam. Oltre un ettaro su 4 del suolo lucano, e precisamente circa 150 mila ettari, corrispondenti al 25,8% della superficie agricola utilizzabile (SAU) è biologico, cioè coltivato con metodi naturali, sostenibili e senza il ricorso a prodotti chimici inquinanti.

Il 6 luglio iniziano in Basilicata i saldi della stagione stiva 2023. La nuova normativa sugli sconti prevede regole più rigide sulla trasparenza dei prezzi e sulle vendite dei siti di e-commerce. Previste sanzioni più pesanti in caso di pratiche commerciali scorrette, come gli "sconti farlocchi".

Per "sconti farlocchi" si intende la pratica di alzare il prezzo di un prodotto prima di applicare lo sconto. I commercianti poco onesti non potranno più farlo: avranno infatti l'obbligo di indicare, oltre alla percentuale di sconto e al prezzo finale, anche il prezzo più basso (non più il prezzo di listino) applicato per la clientela nei 30 giorni precedenti.

A questo punto, buon acquisto a tutti, ma occhio al prezzo!

Entro pochi giorni il governo dovrebbe emanare il decreto interministeriale che – facendo seguito alla legge di Bilancio – porterà a una riduzione drastica degli istituti scolastici nel nostro paese con la scusa del calo demografico e stravolgendo le indicazioni del Pnrr. Il risultato di questa operazione – che eleva a 900 il numero minimo di ragazze e ragazzi per mantenere in vita un istituto – sarà che al termine del prossimo triennio le attuali 8.007 istituzioni scolastiche, attraverso smembramenti e accorpamenti di plessi e sedi, dovrebbero diventare 7.309.

Post Gallery

Numeri, dati, curiosità delle elezioni regionali in Basilicata

Al Ce.C.A.M. la personale di pittura di Maria Lauria

Lidia De Nittis ha realizzato il dipinto commemorativo per la festa della Liberazione

Aperte le iscrizioni al “Lucania Goalkeeper Futsal Academy”

A 130 anni dalla sua nascita, Amaro Lucano annuncia il “World Amaro Day”

Avviso Basilavoro, possibile inviare le domande per gli incentivi

Casting attori, attrici per il film “Don Chisciotte” che si girerà anche a Pisticci

Il candidato alla presidenza della Regione Piero Marrese chiude la campagna elettorale

Arriva l’Aria Favolosa del teatro contemporaneo a Matera!