Mercoledì, 12 Giugno 2024

Festival dell’Invidia Sociale: al via il Questionario di rilevazione del sentimento

Venerdì, 17 Maggio 2024

Fervono i preparativi per l’evento battezzato “Da zero e zero”, primo Festival dell’Invidia Sociale in programma a Matera il 22 giugno prossimo, proposto dalle organizzazioni culturali e di promozione sociale Casa Netural, Matera Letteratura, Risvolta, Amabili Confini, TAM - Tower Art Museum, Studio Antani, Generazione lucana, La Luna al Guinzaglio e Prime Minister Basilicata.

Negatività, sfortuna, superstizione, limiti che soffocano persone e territori, sono solo alcuni dei temi sotto i riflettori che verranno affrontati con ilarità e profondità, saggezza e leggerezza. “Al momento - informano gli organizzatori - nel giorno che più di tutti simboleggia la sfortuna, l’energia negativa e la superstizione, venerdì 17, appunto, vogliamo generare l’attenzione sul potere di questo vizio capitale così divisivo che alimenta atmosfere diffamatorie ed energie negative nella comunità e negli spazi pubblici. Lo vogliamo fare in maniera corale e divertente - aggiungono nella nota - chiedendo anche un contributo alla comunità, invitandola a partecipare attraverso la compilazione anonima di un questionario pubblicato sul sito https://dazeroazero.it/ cliccando sul link Partecipa, utile a rilevare le modalità con cui viene vissuto questo sentimento nell’intimità e in relazioni con gli altri.  Da Zero a Zero  - continua la nota - sarà vissuto con ironia e sarà una festa di comunità in cui presenteremo anche i dati raccolti nel corso del periodo di indagine. Sarà un rito collettivo per esorcizzare insieme uno degli ultimi tabù del Mezzogiorno d’Italia, e non solo, che frena lo sviluppo di idee, progetti, persone”. Tra i temi in programma: l’odio online, il campanilismo, l’approccio olistico all’interpretazione dell’invidia con il contributo di artisti, antropologi, archeologici, con performance e incursioni artistiche per sfidare paure e norme sociali. “Sarà un’occasione per ridere, riflettere e crescere con consapevolezza, giocando contro il malocchio e praticando anche l’affascino - conclude la nota.”

Il programma verrà presentato nei dettagli in una conferenza stampa da convocare nei prossimi giorni e, compatibilmente con le esigenze organizzative, è ancora aperto ai contributi di tutte le organizzazioni culturali che vorranno proporre un’attività, auto-gestendola e coordinandola, nel corso della manifestazione.
Attraverso il sito è possibile ottenere maggiori informazioni e diventare anche sponsor sostenitori dell’iniziativa.
Il Festival è organizzato in collaborazione con il Polo Museale di Matera, sostenuto da Eco Verticale, Ego55 e i Vizi degli Angeli.  www.dazeroazero.it

Link al questionario: http://urly.it/3__50
Per maggiori informazioni:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

tel: +39 3516527679

Post Gallery

Forum Democratico: strade comunali sempre più dissestate, chiediamo un programma speciale urgente

Siglato un accordo tra la Pol CS Pisticci e la ASD Pisticci Seven

A Pisticci si celebra la festa di Sant’Antonio da Padova

L’Ente Pro Loco Basilicata sceglie Gretacar, la soluzione per il monitoraggio ambientale made in Pisticci vincitrice del premio ASVIS

Un evento e una mostra dedicata al Ginkgo Biloba a Marconia, sabato 15 giugno

Nuovo allarme nel tarantino: «i canali sono a secco, la Basilicata smetta di giocare con la dignità degli agricoltori pugliesi!»

Provincia di Matera, presentata la seconda edizione di “Vivi Montalbano”

In piazza La Salsa un “goloso appuntamento”

Fugge e non presta soccorso dopo l’incidente