Mercoledì, 12 Giugno 2024

A seguito dei focolai di peste suina africana (PSA) che si sono verificati in alcune aree della Campania, ed in particolare a Serre e Montesano sulla Marcellana, la Commissione europea ha inteso ricomprendere nella zona infetta anche i Comuni lucani più vicini di Grumento Nova, Lagonegro, Moliterno, Paterno e Tramutola.

“Ci risiamo, il Covid-19 ha paralizzato l’economia del nostro territorio come in tutto il resto d’Italia e del mondo: abbiamo perso migliaia di familiari, vittime della pandemia sconosciuta dal 2020, oggi grazie alla scienza si stà risolvendo: ma incombe un altro dramma meno conosciuto, l’Ugl non vuole creare allarmismi, per tanto è opportuno affrontare il problema in tempi necessari. L’Ugl Matera lancia l’allerta sul tasso di malattia che si potrebbe diffondere a macchia d’olio dovuta alla Peste suina che fortunatamente non è trasmissibile all’uomo, quindi l’allarme lanciato nei confronti di questa condizione è relativo unicamente agli animali e di conseguenza ai devastanti danni economici che ne derivano, considerato l’altissimo rischio di morte che comporta. Ora non si può più aspettare”.

“L’emergenza cinghiali va affrontata con provvedimenti emergenziali e maggiori risorse”. E’ il parere del presidente della Provincia di Matera, Piero Marrese, che fa appello alle forze politiche affinché “lavorino sinergicamente per affrontare questa vicenda visto che la situazione è al collasso”.

“Sull’emergenza cinghiali – che da tempo circolano liberamente e pericolosamente anche nelle nostre città – basta con le chiacchiere e le fantasiose attenuanti. Il problema è da ricercare nella indisponibilità delle risorse e quindi nella mancata copertura finanziaria. Si tratta di approvare il bilancio regionale e dare corso al piano di contrasto e gestione degli ungulati predisposto dalla Regione agricoltura (ex assessore Cupparo), fermo da oltre 8 mesi nei cassetti del Dipartimento che peraltro è privo sempre da 8 mesi di Assessore”.

"L'emergenza cinghiali anche in Basilicata è diventata insostenibile, sia nei centri abitati che nelle campagne. Ci auguriamo che in governo nazionale intervenga quanto prima per evitare che il problema dilaghi ancora di più".

Post Gallery

Forum Democratico: strade comunali sempre più dissestate, chiediamo un programma speciale urgente

Siglato un accordo tra la Pol CS Pisticci e la ASD Pisticci Seven

A Pisticci si celebra la festa di Sant’Antonio da Padova

L’Ente Pro Loco Basilicata sceglie Gretacar, la soluzione per il monitoraggio ambientale made in Pisticci vincitrice del premio ASVIS

Un evento e una mostra dedicata al Ginkgo Biloba a Marconia, sabato 15 giugno

Nuovo allarme nel tarantino: «i canali sono a secco, la Basilicata smetta di giocare con la dignità degli agricoltori pugliesi!»

Provincia di Matera, presentata la seconda edizione di “Vivi Montalbano”

In piazza La Salsa un “goloso appuntamento”

Fugge e non presta soccorso dopo l’incidente