Sabato, 15 Giugno 2024

La Polizia di Stato di Matera ha tratto in arresto una donna, di nazionalità ucraina, regolare sul territorio italiano, per il reato ipotizzato di maltrattamenti in famiglia aggravati. Si tratta del primo arresto, operato in questa provincia, in applicazione della legge del 24 novembre 2023, n. 168, recante disposizioni per il contrasto della violenza sulle donne e della violenza domestica, che prevede la possibilità di effettuare l’arresto differito in flagranza, sulla base di video relativi a condotte illecite, commesse in un momento precedente.

Ha ottenuto un grande riscontro in termini di adesione e di soddisfazione la Carovana della Prevenzione di Komen Italia che, su iniziativa del Comitato Basilicata, ha offerto quattro nuove giornate di prevenzione gratuita nel segno della mission dell’associazione, con azioni concrete per consentire alle donne di prendersi cura di se stesse, anche per quelle categorie più fragili che spesso trascurano le azioni di prevenzione.

Special Olympics Italia ha scelto la Basilicata per i Play the Games 2024, la rassegna sportiva multidisciplinare che coinvolge atleti con e senza disabilità intellettive. Lo scorso anno a Potenza e Pignola, la tappa del centro-sud, promossa dal Team Special Olympics Basilicata, si terrà dal 23 al 26 maggio nella città di Matera per atletica, bocce, nuoto e hockey e Metaponto di Bernalda per il bowling. Vi parteciperanno 300 atleti di 11 regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia e Umbria.
Alle delegazioni, composte da 300 accompagnatori, assicurata un’accoglienza e un’atmosfera straordinaria – grazie anche al contributo dei volontari Open Culture 2019 – per vivere dei giorni indimenticabili all’insegna dello sport e dell’inclusione sociale. L’obiettivo è sensibilizzare l’intero territorio regionale verso il problema della disabilità coinvolgendo le associazioni sportive e culturali del territorio lucano.

Proseguono nel pieno rispetto del cronoprogramma i lavori per la realizzazione del bunker radioterapico presso l’Ospedale Madonna delle Grazie di Matera. Ad oggi sono state ultimate tutte le strutture in cemento armato e si sta procedendo alla realizzazione del collegamento sopraelevato che collegherà il presidio ospedaliero con il nuovo edificio. Successivamente si passerà alla predisposizione degli impianti tecnologici e ai lavori di finitura esterni ed interni, prima di allocare le strumentazioni diagnostiche e mediche.

Nel mese di marzo dello scorso anno, a seguito di una segnalazione al 113 pervenuta di notte, gli agenti della Polizia di Stato sono intervenuti in questa via Gravina, per sedare una rissa in atto. Giunti sul posto, gli operatori delle Volanti e della Squadra Mobile, hanno trovato un ragazzo con il volto pieno di sangue e, lì vicino, altri due uomini e tre donne che si stavano picchiando. Con non poca difficoltà, gli agenti sono riusciti a separare i litiganti, chiedendo poi l’intervento di personale sanitario.

Post Gallery

La ASD Nuova Futsal Pisticci si presenta al pubblico. Gallery

Marconia si prepara all’ottava edizione della “Festa della Musica”

Siccità, in Basilicata situazione tragica. "Gli agricoltori rinunciano alla trebbiatura"

Settore apistico in ginocchio, richiesta l’apertura del “tavolo di crisi” in Regione

Assessore Negro su videosorveglianza: il Comune aggiungerà 100 dispositivi

Sodo annuncia 27 postazioni di videosorveglianza nel territorio del Comune di Pisticci

Presentato il progetto di videosorveglianza per l’area Metapontina finanziato dal Ministero dell’Interno

Visita del generale Antonio De Vita al comando provinciale Carabinieri di Matera

Siccità e crisi idrica in Basilicata: Lazazzera interpella il presidente Bardi