Giovedì, 13 Giugno 2024

"Le nostre aziende e le nostre famiglie non possono aspettare più altro tempo".  E' questo uno dei passaggi più significativi di un comunicato attraverso il quale il "Movimento spontaneo degli agricoltori e allevatori della Basilicata" ha annunciato che lunedì 11 marzo, a Potenza, ci sarà una nuova manifestazione dei trattori, dalle ore 9, sotto la sede della Regione, nel rione Poggio Tre Galli del capoluogo lucano.

La vincitrice è stata ufficializzata al termine della cerimonia che si è svolta a Palazzo San Giacomo, sede del Comune di Napoli, che così passa il testimone.

Continua il festival dell'inclusività che si è fatto itinerante, con un cartellone costellato di grandi nomi tra cui Paola Turci, Casino Royale, Nichi Vendola e Krikka reggae 

Dopo gli appuntamenti di Lauria con Ambrogio Sparagna in trio e di Rionero con lo spettacolo “Rock Scotellaro”, prosegue il festival dell'accoglienza con alcune tappe da non perdere: la prossima sarà venerdì 1 marzo dalle ore 20:30 a Ferrandina (presso il Cine Teatro Domenico Bellocchio in Via Giacomo Matteotti) con lo spettacolo di e con Nichi Vendola dal titolo “ È fatto giorno”; spettacolo che, legato con un fil rouge al precedente appuntamento, vuole omaggiare a settant'anni dalla morte la breve quanto intensa vita di Rocco Scotellaro, sindaco-poeta di Tricarico, cantore di una lucania insieme miserabile e struggente. Passando per la tappa di domenica 3 marzo a Matera (presso la Masseria Santa Lucia in Via delle Arti alle ore 20:30) con la cena-spettacolo, condotta da Peppone Calabrese insieme a Franco Arminio e altri, giungiamo all'appuntamento di giovedì 7 marzo a Potenza (presso Il Piccolo Teatro Ce.S.A.M. in Via Don Giovanni Minozzi n°36): dalle ore 20:30 sarà di scena “Mi amerò lo stesso”, un monologo di e con Paola Turci che tra parole e musica si racconterà, in modo sincero e divertente, rappresentando desideri e debolezze che potrebbero essere di chiunque, in cui sarà facile identificarsi.

Una edizione tutta invernale, dunque, per il festival dell'integrazione che ha fatto e fa della cultura e dell'arte una forma di viaggio e del Sud il proprio orizzonte ideale. Nelle sei date di cui si compone, diverse forme d'arte dialogano tra loro per immaginare un mondo più solidale e inclusivo; il tutto sotto la direzione artistica di Manuel Tataranno, l’ausilio dell’autore Giuseppe Bosin e la conduzione di Peppone Calabrese.

Promossa – per la prima volta nel 2019 – da Arci Basilicata, l'iniziativa vuole rappresentare un viaggio che, partendo e attraversando tutti i Sud possibili – insieme reali e immaginifici –, arrivi a definire la cultura come luogo di incontro, di confronto.

In questa versione invernale il format prevederà, oltre alle esibizioni di grandi nomi, il coinvolgimento di giovani migranti in diversi momenti laboratoriali con una conseguente mescolanza di lingue, linguaggi, usi, costumi e stilemi. Da qui la necessità che il festival diventasse 'itinerante', che si toccassero quei luoghi in cui l'Arci è particolarmente presente con le sue attività di accoglienza.

«È sempre un momento bellissimo organizzare questo festival – ci racconta il direttore artistico, Manuel Tatarannoper la forza del messaggio che porta in grembo, che è quello dell'accoglienza e dell'inclusione, e trova nella cultura il terreno fertile su cui seminare speranze per un'armoniosa convivenza futura. Inoltre, ho la fortuna di condividere questo percorso con due grandi professionisti come Peppone Calabrese e Beppe Bosin, con cui Arci riesce a mettere sù un team di lavoro eccezionale.

Per questa winter edition abbiamo deciso di girare il territorio lucano toccando alcuni di quei comuni dove Arci ha attivato esperienze di accoglienza, per creare momenti di confronto, di racconto e dunque di cultura; e come ogni anno ci faremo dare una mano da tutti quegli artisti che sposano la causa dell'integrazione».

Il Sud Earth Festival è organizzato da Arci Basilicata in collaborazione con Associazione Krikka, Onirica srl e Vida Cooperativa sociale; è realizzato nell’ambito del “Piano dello spettacolo” della Regione Basilicata.

Biglietti disponibili su noiticket.botteghinoweb.com

PROGRAMMA - WINTER EDITION

Domenica 18 febbraio – Lauria (PZ)

Centro di Aggregazione Sociale Scaldaferri – Contrada Carroso

h 17,30 - Laboratorio musicale con il maestro AMBROGIO SPARAGNA

h 20,30 - Inizio spettacolo

Conduce la serata: PEPPONE CALABRESE

Ospiti: l’attore ERMINIO TRUNCELLITO

a seguire

concerto di AMBROGIO SPARAGNA TRIO

(ingresso gratuito)

Domenica 25 febbraio – Rionero (PZ)

Centro Visioni Urbane – Via fontana 1961

h 17,30 - Laboratorio con DINO PARADISO

h 18,30 - Live set e jam session con Donato Pitoia (chitarre), Michele Ciccimarra (batteria e percussioni) e Pino Basile (percussioni ed elettronica)

h 20,30 - Inizio spettacolo

Conduce la serata: PEPPONE CALABRESE

A seguire

lo spettacolo “ROCK SCOTELLARO”

Una produzione FONDAZIONE APPENNINO

Scritto da Raffaele Nigro

Con DINO PARADISO, MANUEL BRANDO (Krikka reggae) e GIOCONDO MARGARITA

(ingresso gratuito)

 

Venerdì 1 marzo – Ferrandina (MT)

Cine Teatro Domenico Bellocchio – Via Giacomo Matteotti

h 20,30 - Inizio spettacolo

“È FATTO GIORNO”

Un secolo di Rocco Scotellaro

con CARMELA VINCENTI, NICHI VENDOLA

e con Antonio Dambrosio Trio

(ingresso euro 10)

Domenica 3 marzo – Matera

Masseria Santa Lucia – Via delle Arti

 

h 20,30 - Inizio cena spettacolo con

PEPPONE CALABRESE

Ospiti della serata: FRANCO ARMINIO, RINO LOCANTORE e SCETTABAND (RacCanti Lucani)

(ingresso su prenotazione fino ad esaurimento posti)

Giovedì 7 marzo – Potenza

Il Piccolo Teatro Ce.S.A.M. – Via Don Giovanni Minozzi n°36

h 20,30 - Inizio spettacolo

PAOLA TURCI in “Mi amerò lo stesso”

Di Paola Turci e Alessandra Scotti

(ingresso euro 13)

Sabato 16 marzo – Potenza

Centro Sociale Malvaccaro – Via Raffaele Danzi, 2

h 20,30 - Inizio concerto

KRIKKA REGGAE

CASINO ROYALE

(ingresso euro 10)

“CiAV- Cinema ad Alta Voce”: esperienza per ciechi e pubblico bendato: tappe a Policoro, poi Potenza e Pisticci.

Prima tappa a Policoro, poi Potenza e Pisticci.

Durante la 24ª Giornata di Raccolta del Farmaco di Banco Farmaceutico (6–12 febbraio), sono state donate quasi 600.000 confezioni di medicinali, pari a un valore di oltre 5 milioni di euro. Aiuteranno almeno 430.000 persone in condizione di povertà sanitaria di cui si prendono cura 2.012 realtà assistenziali convenzionate con la Fondazione Banco Farmaceutico. Tali realtà hanno espresso un fabbisogno di 1.381.845 farmaci, coperto, grazie alla GRF, al 42%.

Post Gallery

Forum Democratico: strade comunali sempre più dissestate, chiediamo un programma speciale urgente

Siglato un accordo tra la Pol CS Pisticci e la ASD Pisticci Seven

A Pisticci si celebra la festa di Sant’Antonio da Padova

L’Ente Pro Loco Basilicata sceglie Gretacar, la soluzione per il monitoraggio ambientale made in Pisticci vincitrice del premio ASVIS

Un evento e una mostra dedicata al Ginkgo Biloba a Marconia, sabato 15 giugno

Nuovo allarme nel tarantino: «i canali sono a secco, la Basilicata smetta di giocare con la dignità degli agricoltori pugliesi!»

Provincia di Matera, presentata la seconda edizione di “Vivi Montalbano”

In piazza La Salsa un “goloso appuntamento”

Fugge e non presta soccorso dopo l’incidente