Sabato, 16 Ottobre 2021

Incendio circoscritto, monitoraggio in corso. Sindaca Verri: "Atto criminale"

Mercoledì, 22 Settembre 2021
Incendio circoscritto, monitoraggio in corso. Sindaca Verri: "Atto criminale" Foto Gabriele Lopatriello

Dopo un'altra giornata trascorsa nel panico totale per via della ripresa delle fiamme dell'incendio divampato nel primo pomeriggio di lunedì 20 settembre, la situazione questa mattina sembra essere più tranquilla.

Come riporta un comunicato dei NOV, "durante la notte ci sono stati piccoli focolai che sono stati prontamente spenti dalla nostra squadra. L'incendio risulta circoscritto".

Come dicevamo, ieri la giornata è stata davvero critica. Quando tutto sembrava risolto, le fiamme hanno ripreso a divampare, forti anche dell'azione del vento che imperversava in zona, andando a lambire zone dell'agro di Pisticci, in contrada San Leonardo, caratterizzate dalla presenza di abitazioni che, in via precauzionale, sono state sgombrate. A stretto giro di tempo, i vigili del fuoco sono riusciti ad arginare l'incendio nella parte più prossima alle case e gli abitanti pian piano hanno ripreso a rientrare nelle loro case.

Solo in serata la situazione è apparsa in miglioramento quando, grazie alla messa in campo di ben 3 canadair, di un elicottero e di squadre a lavoro a terra, le fiamme sono state circoscritte.

"Questa mattina - comunicano ancora i NOV - continuerà il monitoraggio da parte della nostra squadra al fine di evitare delle ripartenze. La situazione al momento, salvo cambio delle condizioni meteo (vento, temperatura) pare sia sotto controllo".

La sindaca Verri, in un video messaggio pubblicato nel tardo pomeriggio di ieri in cui spiegava alla cittadinanza la situazione del momento, ha dichiarato che quasi sicuramente l'incendio ha natura dolosa: "Mi sbilancio nel dire che questo è successo per mano di qualcuno, quasi sicuramente esso ha natura dolosa. Il primo fattore è la criminalità di qualcuno perché questo è davvero un atto criminale perpetrato ai danni del territorio. Il secondo fattore è dovuto al fatto che le fasce taglia fuoco esistenti tantissimi anni fa in questo territorio ed utilizzati, probabilmente, dagli agricoltori e dagli allevatori, non sono più manutenuti e sono abbandonati da oltre un decennio. Per il ripristino è necessario un intervento strutturale e per questo abbiamo richiesto dei fondi alla Regione Basilicata. Tuttavia, essendo le zone interessate dall'incendio molto impervie, era possibile arginarlo solo attraverso mezzi aerei che, dopo tante sollecitazioni, sono potuti arrivare solo oggi (ieri, ndr)".

Ultimi Tweets

From IFTTT
La Polizia sequestra 123 grammi di eroina. Due donne in arresto https://t.co/uv4q1j3Qbz https://t.co/CQCO4fwR60
From IFTTT
Coronavirus in Basilicata: 559 tamponi e 18 nuovi positivi https://t.co/hVY2TLpxDX https://t.co/VBRLKbQgUr
From IFTTT
Manifestazione antifascista a Roma: dalla Basilicata 15 pullman della Cgil https://t.co/AiSrqXiw7Q https://t.co/kLGgtDCxkB
Follow Pisticci.com on Twitter

Post Gallery

La Polizia sequestra 123 grammi di eroina. Due donne in arresto

Coronavirus in Basilicata: 559 tamponi e 18 nuovi positivi

Manifestazione antifascista a Roma: dalla Basilicata 15 pullman della Cgil

Incontro Coldiretti - Anas su lavori strada statale Basentana

11 i nuovi casi positivi di giornata: il monitoraggio della Fondazione Gimbe

Cifarelli PD: la regione faccia con urgenza gli interventi contro l'erosione costiera

Il pisticcese Donato Vena finalista del “Premio cittadino europeo 2020” per il docufilm “Matera Plovdiv la retta via della cultura”. Le congratulazioni del presidente Cicala

Tennis: a Matera il pisticcese Paolo Laviola sfida in finale Vincenzo Marchese

Coronavirus in Basilicata: 720 i tamponi processati, un caso a Pisticci