Martedì, 27 Febbraio 2024

Capitale italiana cultura 2026: invia il tuo contributo di idee

Lunedì, 04 Settembre 2023

L’Associazione MeNO è stata incaricata dal Comune di Bernalda per la progettazione e redazione del dossier di candidatura a capitale italiana della cultura 2026;

Il Presidente Roberto Albergoni spiega:

Premesso che

  • che la candidatura coinvolge attivamente i territori dei comuni che aderiscono al progetto: Montescaglioso, Pisticci, Montalbano Jonico, Scanzano Jonico, Tursi, Policoro, Rotondella e Nova Siri;
  • che le attività ad oggi svolte per la partecipazione delle comunità alla costruzione della candidatura hanno offerto un notevole contributo di idee e proposte progettuali;

Considerato:

  • che i termini per l’invio del progetto al Ministero della Cultura sono fissati per il 27 settembre 2023;
  • che il processo partecipativo per la costruzione del dossier di candidatura, prima ancora che requisito per le valutazioni del MIC, costituisce una metodologia imprescindibile per una progettazione efficace e sostenibile nel medio lungo termine;
  • che i progetti dovranno essere finalizzati al raggiungimento dei seguenti obiettivi previsti dall’avviso pubblico del MIC:
  1. L’iniziativa «Capitale italiana della cultura» ha quale obiettivo generale quello di sostenere, incoraggiare e valorizzare la capacità progettuale e attuativa delle città italiane nel campo della cultura, affinché venga recepito in maniera sempre più diffusa il valore della leva culturale per la coesione sociale, l’integrazione, la creatività, l’innovazione, la crescita, lo sviluppo economico e il benessere individuale e collettivo.
  2. L’iniziativa «Capitale italiana della cultura», in linea con l’Azione UE «Capitali europee della cultura», ha i seguenti obiettivi specifici:
  3. a) il miglioramento dell’offerta culturale, la crescita dell’inclusione sociale e il superamento del cultural divide;
  4. b) il rafforzamento della coesione e dell’inclusione sociali, nonché dello sviluppo della partecipazione pubblica;
  5. c) il rafforzamento degli attrattori culturali per lo sviluppo di flussi turistici, anche in termini di destagionalizzazione delle presenze;
  6. d) l’utilizzo delle nuove tecnologie, anche al fine del maggiore coinvolgimento delle giovani generazioni e del miglioramento dell’accessibilità;
  7. e) la promozione dell’innovazione e dell’imprenditorialità nei settori culturali e creativi;
  8. f) il conseguimento di risultati sostenibili nell’ambito dell’innovazione culturale;
  9. g) il perseguimento degli obiettivi fissati dall’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile dell’ONU.

Si chiede

A tutti i soggetti interessati (associazioni, imprese, enti pubblici e privati, professionisti e singoli cittadini) di far pervenire entro e non oltre il 12 settembre 2023 le proprie proposte di massima formulate secondo la scheda allegata.

Le proposte dovranno essere inviate a mezzo mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La presente manifestazione d’interesse non comporta alcun impegno per il Comune di Bernalda e/o per l’Associazione MeNO che si riserva la possibilità di inserire proposte specifiche all’interno del dossier di candidatura ovvero di elaborare progetti che mettano insieme le proposte ricevute apportando le modifiche che si riterranno necessarie per la coerenza logica e concettuale della proposta.

Per chiarimenti e informazioni è possibile inviare mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Post Gallery

Maltratta la madre e picchia il fratello: la Polizia interviene

Mariangela Zito verrà intervistata da Chin International Radio di Toronto

Riseminata la Villa Comunale a Marconia

Adiconsum: occhio alle bollette, a volte si pagano costi non dovuti

Sabato 2 marzo assemblea regionale annuale dell’Ente Pro Loco Basilicata Aps

Emiliana Lisanti, a Bologna per un importante convegno sulle disparità di genere in ambito lavorativo

La Femca Cisl sul Tfr degli ex dipendenti del consorzio industriale di Potenza

Intervento di messa in sicurezza in via Cantisano

I Carabinieri incontrano gli studenti dell’I.S.I.S “Pitagora” di Montalbano