Sabato, 22 Giugno 2024

Il 4 giugno consegna borse di studio del Concorso sulla Sicurezza stradale organizzato dal Comune

Mercoledì, 29 Maggio 2024

Ricordando le giovani vittime della strada: Borse di Studio e Campagne di Sensibilizzazione per i Giovani. La cerimonia il 4 giugno.

Si terrà il prossimo 4 giugno, dalle 11.00, nell’Auditorium del Liceo Classico 'Giustino Fortunato' di Pisticci, la cerimonia di premiazione del Concorso sulla Sicurezza stradale organizzato dal Comune di Pisticci in memoria di giovani concittadini vittime della strada. Ai vincitori saranno conferite cinque Borse di Studio (mille euro ciascuna).

I partecipanti, studenti che frequentano l’ultimo anno dell’I.I.S. Fortunato, sono stati chiamati a realizzare, in gruppi di cinque, una campagna promozionale sulla sicurezza stradale da diffondere sui social media.

Durante la cerimonia saranno proiettati i lavori in concorso e a seguire ci sarà la consegna delle Borse di Studio al gruppo vincitore. I lavori saranno valutati da una giuria di esperti: Alberto Acito, Ceo Ideama società di comunicazione di Matera; Antonello Lombardi, giornalista professionista esperto di New Media; Carmen Centola, psicologa del Comune; Maria Di Bello, Dirigente I.I.S G. Fortunato; Domenica Volpe, Comandante Polizia locale; Dirigente polizia stradale.

La manifestazione sarà allietata da un intermezzo musicale con gli Hop'n Swing Duo.

Le Borse di Studio sono il punto di arrivo di un percorso educativo e formativo finalizzato alla diffusione tra i giovani della cultura della prevenzione stradale e della sicurezza alla guida, che ha coinvolto i Servizi Sociali, il Servizio Scuola, la Polizia Municipale, la Polizia Stradale e le scuole del territorio.

Dal 17 aprile si sono tenute nelle scuole di Pisticci e di Marconia le Giornate della Sicurezza: una serie di incontri con l'Associazione nazionale Polizia di Stato (ANPS) durante i quali le ragazze e i ragazzi del V anno, prossimi a prendere la patente, hanno acquisito le conoscenze utili a tenere comportamenti corretti e sicuri al volante, anche con l'ausilio di tecnologie virtuali. 

L’iniziativa è stata fortemente voluta dall’Amministrazione comunale per ricordare in particolare cinque giovani pisticcesi deceduti negli ultimi due anni in incidenti stradali avvenuti nel territorio comunale, l’ultimo accaduto lo scorso settembre: Lucio Lopatriello, Luciano Carone, Simone Andriulli, Francescoluca Iannuzziello e Gianmaria Stincone.

Tragedie che hanno segnato profondamente l’intera comunità e che hanno sollevato una seria riflessione sulla sicurezza stradale nel territorio, in tutte le sue sfaccettature.

È sull’educazione stradale che il Comune di Pisticci ha deciso di intervenire, “avviando un dialogo con i giovani volto a sensibilizzarli al rispetto delle regole e ad assumere condotte corrette al volante”, ha detto il sindaco Domenico Albano.

“Abbiamo voluto ricordare le giovani vittime della strada con un’iniziativa concreta ed educativa rivolta agli studenti”, hanno spiegato gli assessori Dolores Troiano, Politiche giovanili, e Rocco Negro, Viabilità, promotori dell’iniziativa: “allo scopo di promuovere un cambio di mentalità, diffondendo e consolidando tra i giovani una cultura della sicurezza e della responsabilità in strada".

Post Gallery

Dal 1° luglio stop delle prestazioni sanitarie per i lucani, all’ospedale Miulli

Una domenica in compagnia con l’Avis Pisticci Mariano Pugliese

“Miulli”: nei prossimi giorni tavolo tecnico tra Regione e Direzione Sanitaria

L'Associazione "Le Matine" chiude la "Festa della Musica"

Femca Cisl prima sigla sindacale alla Coopbox di Ferrandina. La soddisfazione di Carella

19enne evade dai domiciliari, condotto in carcere dalla Polizia

La replica dell’assessore Troiano all’ASD Elettra Marconia

Aperte le iscrizioni per la Nona Edizione della “Pisticci Cup”

Affidati in gestione 3 impianti sportivi comunali