Martedì, 16 Aprile 2024

Continuità di risultati e crescita del gioco era quello che mister Lavecchia e l’entourage del Pisticci volevano vedere in quel di Pignola contro un Futsal Potenza alla ricerca di punti. Un netto 6 a 2 in favore dei gialloble dice tutto o quasi su quanto accaduto sul campo. Pisticci a tratti padrone del campo solo sul 2 a 1 in suo favore ha rischiato qualcosa, ma un gran gol di Fagnano ha ridato energie preziose che hanno poi permesso di chiudere la gara senza troppo patemi. 

E’ un Pisticci voglioso di ben figurare, ma soprattutto di vittoria, quello che nella seconda di ritorno, ha affrontato il Castrum Viggianello in quel di un “caloroso” Pala Sergio. Una gara che i padroni di casa volevano vincere assolutamente per riprendere il cammino interrotto dopo la sconfitta contro la capolista Ferrandina.

Dalla “nevosa” trasferta contro la capolista Futsal Scalera, il Pisticci torna con il bottino pieno in seguito ad una partita bella e convincente. Proprio per farsi trovare pronti all’impegnativa trasferta svoltasi al Palasport di Avigliano, i gialloble si erano allenati duro e il lavoro svolto meticolosamente durante la settimana, ha permesso loro di imporsi meritatamente contro un avversario tanto di prestigio quanto ostico. Non di poco conto anche gli innesti fatti con sacrificio dal duo Mercorella-Carlone, che piano piano stanno dando equilibrio e attitudine alla vittoria a tutto il gruppo.

In casa Pisticci bisognava dare continuità di risultato in seguito all’affermazione di sabato scorso. Contro l’ostico Bernalda, nonostante un super Giorgini, il rientro di Carioscia e l’innesto dell’ultim’ora del neo acquisto proveniente dal Nova Siri Academy Antonio Persiani, i gialloble non vanno oltre un pareggio che sa di rammarico, soprattutto per come è arrivato. In una gara dove è accaduto di tutto, tra pali, errori arbitrali, grandi parate e giocate a ripetizione, i padroni di casa sotto di due gol, recuperano e si portano in vantaggio, ma vengono a loro volta acciuffati dal Bernalda per un 5 a 5 finale che probabilmente non soddisfa nessuna delle due formazioni.

L’anno scorso malgrado i suoi gol non è riuscito a far salvare la sua squadra. Nonostante la sua giovane età è un veterano del rettangolo di gioco. Calciatore che sa fare gol e sa giocare per la squadra e lo ha dimostrato anche nella sua esperienza con il Futsal Senise, squadra che lo ha acquisito in estate e dalla quale è stato ripreso prima di Natale. Antonio Giorgini, attaccante dal piede caldo, che in molti sperano possa dare una mano a risolvere la difficoltà realizzativa del Pisticci. Con i suoi 4 gol e una ottima prestazione contro il Pomarico, “sentenza” Giorgini pare ci stia riuscendo, ridando verve e brio in avanti e se dovesse continuare così in casa gialloble ci sarà da divertirsi.

Post Gallery

Latronico: “Continueremo a lavorare per dare centralità e forza alla comunità di Pisticci”

Voto Assistito: cosa fare e come richiederlo

Lazazzera su furti carburante e attrezzi agricoli: intervenire con urgenza

Carabinieri di Pisticci denunciano a Bernalda 8 persone per rissa

Legambiente Basilicata presenta la sua agenda programmatica per le elezioni regionali 2024

Pisticci presente alla premiazione regionale del Concorso nazionale Eplibriamoci

Domani un seminario a Matera sulla progettazione e realizzazione dei giardini pensili

Elezioni Regionali: incontro a Pisticci con il Presidente Giuseppe Conte e Viviana Verri

Plume – Pensieri, Letture, Visioni in viaggio tra i paesetti lucani