Martedì, 07 Febbraio 2023

Le scriventi Organizzazioni Sindacali FP CGIL, CSIL FP e UIL FPL lanciano l’ennesimo grido di allarme sulla gravissima situazione dei Centri per l’impiego di Basilicata, dove la carenza di personale e la precarietà organizzativa e strumentale sono estreme ed i lavoratori operano in condizioni di fortissimo disagio, con l’assurdità che sono aditati quali responsabili dello sfascio organizzativo.

Cgil, Cisl, Uil, Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl: “L’Asm Azienda Sanitaria Locale di Matera è nella più totale paralisi. Non passa giorno che non cessino dal servizio medici, infermieri e altre professionalità, sia per pensionamento, sia perché in molti abbandonano l’Azienda per trovare occupazione in altre strutture regionali o extra-regionali, che offrono maggiori opportunità economiche e di carriera.

All’Azienda Sanitaria Locale di Matera le Relazioni Sindacali sono oramai totalmente assenti: sparite nel nulla. Nonostante gli enormi problemi da affrontare in sede sindacale e, nonostante le numerose richieste formali e informali di Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl, i problemi vengono costantemente rinviati e/o lasciati languire o incancrenire; non si risponde a nessuna nota e non si convocano riunioni né con i Sindacati né con la RSU. Nel 2022 ci sono state solo due riunioni di contrattazione, la prima il giorno 8 febbraio e la seconda il giorno 14 giugno, quest’ultima quasi inutile per l’ordine del giorno minimalista e inconsistente. Nella riunione del 14 giugno Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl hanno chiesto di discutere ed essere aggiornate su tutta una serie di questioni irrisolte, come risulta dal relativo verbale di riunione. E’ stato ulteriormente sollecitato di definire le seguenti questioni ancora aperte: mobilità interna del personale, costituzione Fondi Contrattuali 2022, attribuzion delle Progressione Economiche Orizzontali 2021, conclusione procedure relative agli avvisi per assunzione a tempo determinato, avvio Progressioni Verticali, pagamento tempestivo Prestazioni Aggiuntive, stabilizzazione precari, Buoni Pasto, Banca Ore.

Fp Cgil e Uil Fpl denunciano una situazione ormai drammatica: carenza di personale e ambulanze

Le organizzazioni sindacali Fp Cgil, Cisl Fp e Fsi denunciano la mancata nomina del direttore dell’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente della Basilicata (Arpab) da parte del governo regionale, quale ennesimo atto grave di mancanza di interesse verso l’ente. Da mesi il massimo ente regionale deputato al controllo ambientale, in spregio della Legge regionale 1 del 2020, è privo di un regolamento di organizzazione di un piano triennale dei fabbisogni del personale e di altri atti fondamentali per la corretta gestione dell’intera macchina agenziale.

Pagina 1 di 6

Ultimi Tweets

From IFTTT
Piero Pelù ricomincia da Matera con il suo "Tour estremo live" https://t.co/MJMS1Qxo1D https://t.co/79sK9IFFTX
From IFTTT
Coldiretti lancia l’allarme gelo per frutta e ortaggi https://t.co/i6CL9dxz1B https://t.co/G5KKuAfEri
From IFTTT
Sospensioni attività scolastiche: dove e quando https://t.co/qsITq9445P https://t.co/HvVUyCWKUd
Follow Pisticci.com on Twitter

Post Gallery

Lieve scossa di terremoto in provincia di Matera

Piero Pelù ricomincia da Matera con il suo "Tour estremo live"

Coldiretti lancia l’allarme gelo per frutta e ortaggi

M5S Basilicata: “No a trivellazioni in mare”

Tavolo Verde: rivedere lavori Basentana per garantire traffico mezzi agricoli

Carabinieri arrestano due persone per truffe ai danni di anziani

Inaugurazione palestra dell’Iis Pitagora. Il presidente Marrese: “Ennesimo obiettivo centrato”

Salute della pelle attraverso l’alimentazione: open day a cura del centro Aglaia

Incidente stradale nei pressi dello svincolo della diga di San Giuliano