Venerdì, 22 Ottobre 2021

Tavolo Verde Puglia e Basilicata, sulla scorta dei dati relativi alla movimentazione e destinazione di beni agroalimentari prodotti nel Metapontino con l’eccellenza della fragola, frutta e verdura di qualità, ritiene che sia giunto il momento, non più procrastinabile, di realizzare nella Val Basento (Zona industriale di Pisticci) un grande centro moderno di commercializzazione, conservazione e trasformazione per alcuni prodotti delle produzioni di cui sopra.

“L’annuncio del dimissionario assessore regionale alle Attività produttive Cupparo circa l’ipotesi di un investimento di Amazon in Basilicata per la realizzazione di un polo logistico per il Sud Italia da localizzare a Tito o Melfi ci lascia alquanto perplessi in quanto per un investimento di tale portata sarebbe decisamente più indicata un’area come la Valbasento, sia per la sua posizione geografica, sia per i progetti legati alla ZES e al retroporto di Taranto. Invece, anche questa volta la Valbasento e tutta la provincia di Matera non vengono presi in considerazione. A questo punto è lecito porre alcune domande al dimissionario assessore e al presidente della giunta regionale Bardi. Se anche l’ipotesi Amazon sarà dirottata in provincia di Potenza, dove lavoreranno i tanti giovani, donne e over 50 disoccupati della provincia di Matera? Che fine ha fatto la ZES e il progetto intermodale di Ferrandina? Come verranno spesi i fondi europei del PNRR? La Regione ha intenzione di incontrare le parti sociali e datoriali per discutere una volta e per tutte il futuro della Valbasento? Per troppo tempo abbiamo atteso delle risposte: ora è il momento di agire. Per questo ritengo che sia arrivato il momento di costruire un fronte sociale unico con i Comuni, i sindacati e i tanti disoccupati e scendere in piazza per rivendicare la dignità e il lavoro nel nostro territorio”.
È quanto dichiara il segretario generale della Femca Cisl Basilicata, Francesco Carella.

“Non c’è tempo da perdere, la provincia di Matera ha bisogno di scelte urgenti per stimolare una fase di crescita e di sviluppo ed è dovere di tutti favorirle. Il territorio materano non sfugge al destino che sta attraversando tutta la Regione aggravato notevolmente dal Covid-19. I settori pubblico e industriali sono fortemente indeboliti dalla crisi”.

l Consorzio per lo Sviluppo Industriale della Provincia di Matera rende noto che l’emergenza idrica in Valbasento può ritenersi superata, grazie anche alle intense precipitazioni atmosferiche dei giorni scorsi.

"E’ necessario individuare soluzioni urgenti per fronteggiare la crisi idrica che sta mettendo a rischio le attività di molte imprese della Valbasento, con conseguenze gravi in termini produttivi e occupazionali, soprattutto in considerazione della piena ripartenza post pausa estiva".

Pagina 1 di 7

Ultimi Tweets

From IFTTT
Coronavirus: Basilicata a rischio basso https://t.co/agZIB6nRPY https://t.co/bZNntTvocQ
From IFTTT
A Matera domenica il meglio dell'Agroalimentare in piazza https://t.co/qPkU3uUyt8 https://t.co/QUmmLil8Us
From IFTTT
Polizia di Stato arresta due giovani che spacciavano droga in casa e sequestra oltre 500 gr di stupefacenti… https://t.co/jRK8u2hMIK
Follow Pisticci.com on Twitter

Post Gallery

Coronavirus: Basilicata a rischio basso

A Matera domenica il meglio dell'Agroalimentare in piazza

Polizia di Stato arresta due giovani che spacciavano droga in casa e sequestra oltre 500 gr di stupefacenti

Sovraffollamento autobus e problemi scuola causa Covid: interviene il Garante dell’infanzia e dell’adolescenza

Operazione antibracconaggio: scoperti “richiami” illegali

Il presidente della provincia Marrese, ringrazia i Carabinieri per la loro attività sul territorio

Riprendono i controlli sanitari per i lavorati esposti all’amianto

G20 Matera, Expo Dubai 2021. Continua la sinergia fra Consorzio di Sviluppo e Comune di Matera per l’internazionalizzazione delle imprese

Proclamati i nuovi consiglieri comunali della città di Pisticci. Il video