Martedì, 07 Febbraio 2023

“Dal Pnrr oltre cinque miliardi sono destinati alla realizzazione e messa in sicurezza di asili nido e scuole per l’infanzia, alla costruzione di scuole innovative, all’incremento di mense e palestre, alla riqualificazione del patrimonio edilizio scolastico. Per la Regione Basilicata sono previsti 195 milioni di euro. Il ministro Bianchi da qualche giorno ha firmato il decreto per la definizione dei criteri di riparto, su base regionale, delle risorse del Pnrr e delle modalità di individuazione degli interventi di edilizia scolastica e contestualmente il Miur ha pubblicato già quattro dei cinque avvisi previsti, dedicati a costruzione scuole, asili, palestre e mense scolastiche a cui le istituzioni scolastiche e i comuni devono candidare in pochissimi mesi le proprie progettualità. Tempi strettimi, senza che ci sia stato un coordinamento a livello regionale, senza una preliminare ricognizione dei fabbisogni regionali e con un piano di dimensionamento scolastico fermo al palo da oltre due anni”.  Lo afferma il segretario generale della Cgil Basilicata, Angelo Summa.

“Basta con queste ingerenze politiche sulla gestione amministrativa della Regione e degli enti sub regionale. La separazione del ruolo politico e quello amministrativo sancito dal decreto legislativo 29 del 1993 è cardine fondamentale nella gestione della cosa pubblica. Ci si fermi e si valutino i dirigenti secondo i principi sanciti dalla legge e dai contratti che sono incardinati nel sistema della valutazione”.

Si è tenuta al Museo provinciale di Potenza l’assemblea sindacale unitaria del pubblico impiego in preparazione della mobilitazione regionale che si terrà il prossimo 4 dicembre per protestare contro una manovra di bilancio inadeguata.

I segretari regionali di SLC CGIL, FISTEL CISL, UILCOM UIL Basilicata, hanno scritto al presidente della Regione, Vito Bardi, per sollecitare la convocazione di un tavolo permanente sulle questioni della digitalizzazione della regione per lo sviluppo del territorio e la tutela della sana e buona occupazione, anche in relazione a quanto sta avvenendo a livello nazionale, in seguito all’offerta pubblica di acquisto lanciata dal fondo speculativo KKR su TIM.

“Rilanciare un piano di sviluppo della chimica verde per riconvertire il sito produttivo della Val Basento in connessione con il comparto agricolo, portando finalmente a reddito il lavoro di migliaia forestali regionali e recuperando le professionalità impegnate per anni nel petrolchimico, tutto in un'ottica green ed ecosostenibile”.

Ultimi Tweets

From IFTTT
Piero Pelù ricomincia da Matera con il suo "Tour estremo live" https://t.co/MJMS1Qxo1D https://t.co/79sK9IFFTX
From IFTTT
Coldiretti lancia l’allarme gelo per frutta e ortaggi https://t.co/i6CL9dxz1B https://t.co/G5KKuAfEri
From IFTTT
Sospensioni attività scolastiche: dove e quando https://t.co/qsITq9445P https://t.co/HvVUyCWKUd
Follow Pisticci.com on Twitter

Post Gallery

Lieve scossa di terremoto in provincia di Matera

Piero Pelù ricomincia da Matera con il suo "Tour estremo live"

Coldiretti lancia l’allarme gelo per frutta e ortaggi

M5S Basilicata: “No a trivellazioni in mare”

Tavolo Verde: rivedere lavori Basentana per garantire traffico mezzi agricoli

Carabinieri arrestano due persone per truffe ai danni di anziani

Inaugurazione palestra dell’Iis Pitagora. Il presidente Marrese: “Ennesimo obiettivo centrato”

Salute della pelle attraverso l’alimentazione: open day a cura del centro Aglaia

Incidente stradale nei pressi dello svincolo della diga di San Giuliano