Mercoledì, 28 Febbraio 2024

Coldiretti Basilicata a Roma per dire no al cibo sintetico

Giovedì, 16 Novembre 2023

C'era anche una delegazione di agricoltori e allevatori della Basilicata in piazza a Roma in occasione del via libera definitivo dell'Aula della Camera al divieto di produrre e vendere in Italia di carne coltivata.

L'Italia è il primo Paese in Europa ad introdurre questo divieto.

“Siamo orgogliosi di aver contribuito come Basilicata alla petizione anti cibo sintetico voluta da Coldiretti - spiega il presidente della Coldiretti di Basilicata, Antonio Pessolani - con migliaia di firme raccolte nella nostra regione, attraverso le decine di assemblee e iniziative organizzate sul territorio lucani, l'adesione oltre che di migliaia di cittadini, anche di rappresentanti del mondo delle istituzioni, della Chiesa, del sociale. E' un grande traguardo di cui anche noi lucani dobbiamo andare fieri, perchè l'Italia è il primo Paese ad avere applicato una norma simile. Il Made in Italy a tavola messo a rischio dalla diffusione del cibo sintetico vale quasi un quarto del Pil nazionale e, dal campo alla tavola, vede impegnati ben 4 milioni di lavoratori in 740mila aziende agricole, 70mila industrie alimentari, oltre 330mila realtà della ristorazione e 230mila punti vendita al dettaglio e 10mila agricoltori in vendita diretta con Campagna Amica.

Una rete diffusa lungo tutto il territorio che – conclude Pessolani – viene quotidianamente rifornisce i consumatori italiani di prodotti alimentari che nascono da una tradizione green millenaria legata ai territori”.

Post Gallery

Conclusa la prima tappa del Cinefrutta 2024 a Pisticci, domani si replica a Marconia

Le iniziative dell’ASM all’ospedale di Policoro per la giornata mondiale dell’udito

Per la festa della donna, a Marconia concerto delle “Insolito Pop”

Si finge prete, arrestato dalla Polizia per truffa

L’alberghiero di Marconia al 2° Memorial Francesco Testa

Processo Materit: condannati i 5 imputati, pena prescritta

Questione S.S.407 Basentana: convocato il consiglio comunale aperto

Maltratta la madre e picchia il fratello: la Polizia interviene

Mariangela Zito verrà intervistata da Chin International Radio di Toronto