Lunedì, 06 Febbraio 2023

I Carabinieri della Compagnia Matera, nell’ambito di mirati servizi rivolti al contrasto degli illeciti in materia di sostanze stupefacenti, hanno arrestato un 25enne di Pomarico, già noto alle forze dell’ordine, indagato del reato di coltivazione illegale di sostanze stupefacenti, fatta salva la presunzione di innocenza fino a sentenza definitiva.

I Carabinieri della Stazione di Metaponto hanno tratto in arresto due uomini extracomunitari di 30 e 46 anni, entrambi irregolari sul territorio nazionale, il primo perché trovato in possesso illegale di sostanza stupefacente, ed il secondo perché colpito da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Varese per reati commessi nel 2012 in quella provincia.

Questa mattina, presso la Sala Stampa del Comando Provinciale Carabinieri di Matera, il Comandante Provinciale Colonnello Nicola Roberto Lerario ha presentato ai rappresentanti degli organi d’informazione i neo giunti Comandanti del Reparto Operativo, della Compagnia di Pisticci e della Compagnia di Tricarico.

Al comando del Reparto Operativo, in sostituzione del Tenente Colonnello Antonio Mancini, è giunto il Tenente Colonnello Pasquale Carnevale, proveniente dal Nucleo Investigativo di Taranto.

A Pisticci, il Capitano Antonio Belardo, proveniente dal Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Sesto San Giovanni (MI), ha sostituito al comando della locale Compagnia Carabinieri il Capitano Massimo Cipolla.

A Tricarico, il Capitano Andrea Calabria, già Comandante di Sezione del Nucleo Radiomobile di Napoli, ha assunto il comando della Compagnia Carabinieri di Tricarico al posto del Maggiore Antonio De Rosa.

Durante la presentazione, il Colonnello Lerario ha sottolineato l’importanza della pregressa esperienza professionale dei tre Ufficiali, che ben si integra con le esigenze operative e gli obiettivi strategici del Comando Provinciale di Matera, nel solco di quanto già svolto dai predecessori.

Un breve curriculum dei tre ufficiali

Capitano Antonio Belardo

Inizia la sua carriera militare nel 2009 quale frequentatore del 14° Corso Biennale per Marescialli dell’Arma dei Carabinieri, al termine del quale viene destinato con il grado di Maresciallo presso la Stazione Carabinieri di Roma – Torrino Nord.

Nel 2012 entra come Allievo Ufficiale del 194° Corso “Coraggio” presso l’Accademia Militare di Modena, proseguendo poi gli studi quale Ufficiale frequentatore dei corsi di Applicazione e Perfezionamento presso la Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma

Nel 2017, con il grado di Tenente, viene destinato come Comandante di Plotone ed insegnante presso la Scuola Allievi Carabinieri di Campobasso, per poi essere trasferito nel 2019 al comando del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Sesto San Giovanni (MI)

Dallo scorso 4 settembre ha assunto l’incarico di Comandante della Compagnia Carabinieri di Pisticci.

Studi:

È laureato in Giurisprudenza ed ha frequentato diversi corsi a carattere professionale.

Capitano Andrea Calabria

Inizia la sua carriera militare nel 2012, quale Allievo Ufficiale del 194° Corso “Coraggio” presso l’Accademia Militare di Modena, proseguendo poi gli studi quale Ufficiale frequentatore dei corsi di Applicazione e Perfezionamento presso la Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma.

Nel 2017 viene destinato nel grado di Tenente a comandare il Plotone presso le Compagnie di formazione per Allievi Carabinieri e Allievi Vicebrigadieri della Scuola Allievi Carabinieri di Reggio Calabria.

Successivamente, nel grado di Capitano, viene trasferito a Napoli quale Comandante della 2ª Sezione del Nucleo Radiomobile.

Dallo scorso 10 settembre è al comando della Compagnia Carabinieri di Tricarico.

Studi:

È laureato in Giurisprudenza ed ha frequentato diversi corsi a carattere professionale.

Tenente Colonnello Pasquale Carnevale

Inizia la sua carriera militare nel 1994 come Allievo del 207° Corso presso la Scuola Militare Nunziatella di Napoli. Successivamente, nel 1998, viene destinato quale Sottotenente Comandante della 2^ Compagnia presso il 12° Battaglione Carabinieri “Sicilia” di Palermo, impegnato nello svolgimento delle operazioni “Vespri Siciliani” e “Falcone-Borsellino” nelle città di Palermo e Termini Imerese (PA). Dal 1999 al 2004 frequenta il 181° Corso “Esempio” dell’Accademia Militare di Modena, e quindi prosegue gli studi quale Ufficiale frequentatore dei corsi di Applicazione e Perfezionamento presso la Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma

Nel biennio 2004-2005 ritorna a Palermo quale Tenente Comandante della 2^ Compagnia Carabinieri presso il 12° Battaglione Carabinieri “Sicilia”, per poi essere destinato dal 2005 al 2007 al comando del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Patti (ME)

Dal 2007 viene trasferito per due anni quale Capitano Comandante della Compagnia Carabinieri di Cantù (CO), per poi essere destinato a ricoprire l’incarico di Comandante di Compagnia ed Insegnante Militare presso la Scuola Allievi Carabinieri di Roma dal 2009 al 2013.

Nel grado di Maggiore, ricopre l’incarico di Comandante della Compagnia Carabinieri di Lecce, fino al 2017, per poi essere trasferito nel grado di Tenente Colonnello quale Comandante del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto

Dal 30 settembre scorso si è insediato a Matera con l’incarico di Comandante del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri.

Studi

È laureato in Giurisprudenza e in Scienze della Sicurezza, oltre ad aver frequentato una serie di corsi a carattere strettamente professionale.

“Il salto di qualità che si è registrato nelle dinamiche criminali lucane e la sempre più pervasiva presenza delle organizzazioni malavitose nella vita economica della regione Basilicata, hanno portato alla recentissima istituzione a Potenza della Sezione Operativa DIA inaugurata il 7 marzo 2022”.

Sono da poco trascorse le 23:00 del 2 ottobre scorso, quando sul 112 arriva alla Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Tricarico una chiamata da Grassano, in cui si chiede l’intervento dei Carabinieri per un accoltellamento in Piazza della Libertà.Sul posto si recano immediatamente sia personale della locale Stazione che due pattuglie radiomobili, e rilevano effettivamente che il titolare di un bar sito in quella piazza era stato accoltellato all’interno del suo locale da un individuo che, subito dopo, era fuggito a piedi attraversando la piazza e facendo perdere le sue tracce.

Nel frattempo, il personale del 118 giunto sul posto aveva provveduto a tentare di stabilizzare la vittima, che era apparsa sin da subito in condizioni molto gravi per le ferite ricevute, e quindi l’aveva caricata sull’ambulanza dirigendosi verso il campo sportivo di Tricarico, dove era stato richiesto l’intervento dell’elicottero per il trasporto del ferito presso l’ospedale di Potenza; purtroppo però gli sforzi dei sanitari si sono rivelati vani, poiché la vittima è deceduta durante il tragitto, prima di salire sull’eliambulanza.

I Carabinieri della Compagnia di Tricarico, contestualmente alle attività di sopralluogo e repertamento svolte sul luogo del delitto da personale del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Matera, con una repentina attività d’indagine, anche grazie alle testimonianze raccolte, sono immediatamente risaliti ad un uomo, un ventenne del posto, diramando immediatamente le ricerche che si sono concluse poco dopo, nel momento in cui il ragazzo si è presentato spontaneamente presso la locale Stazione Carabinieri.

Dopo aver ricostruito la dinamica dei fatti ed aver recuperato poco lontano dal bar un coltello da cucina, verosimilmente utilizzato come arma del delitto, i Carabinieri hanno tratto in arresto il ventenne, fatta salva la presunzione di innocenza fino a sentenza definitiva.

Informata l’Autorità Giudiziaria dei particolari di tutta la vicenda e dell’esito degli accertamenti svolti dai Carabinieri, l’uomo è stato condotto presso la Casa Circondariale di Matera, in attesa della sua comparizione prevista nei prossimi giorni davanti al G.I.P. competente per il giudizio di convalida dell’arresto.

Ultimi Tweets

From IFTTT
Problemi per gli utenti che navigano con Tim https://t.co/Djpe3idddC https://t.co/pGW3bryV3f
From IFTTT
Nuova interruzione idrica a Pisticci centro https://t.co/MSQquUH5tH https://t.co/SqJD1NttGq
From IFTTT
Durante il festival della canzone a casa Sanremo Arte ospiti artista pisticcese Angela Lapadula e Donata Imperio di… https://t.co/irkQtRDWml
Follow Pisticci.com on Twitter

Post Gallery

Nuova interruzione idrica a Pisticci centro

Durante il festival della canzone a casa Sanremo Arte ospiti artista pisticcese Angela Lapadula e Donata Imperio di Scanzano

Il Pisticci vuole restare in serie B. L’acquisto dello spagnolo Javier Burgos lo conferma

Sconfiggere il bullismo: quando il problema sono i chili di troppo e una fede diversa

Il Senise ci prova, ma il Castellana vince

Pisticci thriller: batte sul finire il Salerno e si prende tre punti vitali

Si tratterebbe di petardo, l’ordigno esploso a Marconia

Forse per un malore auto finisce sullo spartitraffico

9 febbraio 1688 – 9 febbraio 2023. Pisticci ricorda la Notte di Santa Apollonia