Venerdì, 24 Settembre 2021

Prosegue l’azione dei Carabinieri in provincia di Matera, quotidianamente impegnati nel capillare controllo del territorio teso a garantire il rispetto della legalità anche sui luoghi di lavoro, ancora troppo sovente scenari di incidenti le cui conseguenze sono rese maggiormente tristi dal fatto che il più delle volte risultano corollario del mancato rispetto di normative e procedure di sicurezza.

Nell’ambito di tali servizi, nella giornata di mercoledì 5 maggio, a Matera, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia congiuntamente ai militari del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Matera e personale tecnico dell’Ispettorato di Potenza e Matera, nell’ambito di uno specifico servizio teso al contrasto degli illeciti in materia di sicurezza sui posti di lavoro, hanno denunciato in stato di libertà alla locale Procura un imprenditore 43enne di Gravina in Puglia ed un imprenditore 46enne di Matera per aver violato le norme vigenti sulla sicurezza.

In particolare, su un cantiere venivano sorpresi gli operai che praticavano l’attività edile in quota, non assicurati da appositi dispositivi alle parti stabili e quindi con il chiaro rischio di caduta dal ponteggio ove lavoravano; in un altro cantiere, si è appurato che il piano operativo di sicurezza non era conforme. In quest’ultimo caso veniva disposta la sospensione delle attività.

Nella stessa giornata sono stati effettuati altri controlli, durante i quali venivano ispezionate altre 6 ditte e 10 lavoratori, di cui uno "in nero" ed uno con documentazione irregolare.

Da inizio anno, sono stati eseguiti 21 servizi mirati, che hanno interessato 43 cantieri e aziende, per un totale di 171 lavoratori controllati, che hanno portato alla denuncia alla Procura materana di 16 persone, a 19 sanzioni amministrative elevate ed alla sospensione di 6 cantieri. I reati contestati nel corso dei primi mesi del 2021 vanno dalla assenza dei piani operativi di sicurezza, alle omesse visite mediche dei lavoratori e soprattutto al mancato utilizzo dei dispositivi di protezione individuale.

Nel corso di attività finalizzata al contrasto di reati connessi allo spaccio di stupefacenti, nella tarda serata di sabato i Carabinieri della Stazione di Aliano (MT) hanno arrestato due giovani di 20 e 21 anni, entrambi con precedenti di polizia.

Continua l’impegno dei Carabinieri nel contrasto ai furti nelle aziende e nei cantieri della provincia materana.

Durante i giorni appena trascorsi, i Carabinieri della Compagnia di Matera, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Matera, un 62enne di Pomarico per la violazione dell’obbligo di quarantena ed un 43enne di Montescaglioso reo di aver violato il foglio di via obbligatorio. Sono anche state contestate violazioni amministrative nei confronti di tredici persone.

Nei giorni scorsi, ad esito di attività investigativa, i Carabinieri della Stazione di Montalbano Jonico, con l’ausilio delle unità cinofile del Nucleo CC di Tito (PZ), hanno dato esecuzione a decreto di perquisizione personale e domiciliare emesso dalla Procura della Repubblica di Matera nei confronti di tre persone, due uomini ed una donna, tutti del luogo, di 31, 57 e 41 anni, indagati per spaccio di sostanze stupefacenti.

Ultimi Tweets

From IFTTT
Sabato 25 settembre inaugurazione dello Spazio di Comunità per la Cultura https://t.co/kgBVJ5Dgsw https://t.co/n3SnXsCDWM
From IFTTT
Coronavirus in Basilicata: stabili i contagi, 10 le guarigioni in territorio di Pisticci https://t.co/HMPefGok1s https://t.co/zeAXttdKQj
From IFTTT
007 - NO TIME TO DIE, a Matera proiezione speciale in anteprima nazionale https://t.co/9lmrqqPZ4V https://t.co/pasKY1pU0O
Follow Pisticci.com on Twitter

Post Gallery

Sabato 25 settembre si inaugura a Pisticci lo Spazio di Comunità per la Cultura

Coronavirus in Basilicata: stabili i contagi, 10 le guarigioni in territorio di Pisticci

007 - NO TIME TO DIE, a Matera proiezione speciale in anteprima nazionale

Cambio della guardia al comando delle compagnie carabinieri di Matera e Policoro

Legambiente: dal 24 al 26 settembre torna Puliamo il Mondo

Coronavirus in Basilicata: 38 nuovi positivi, 43 guarigioni, 2937 nuove dosi di vaccino somministrate

Venerdì 24 settembre intitolazione della piazzetta belvedere del rione Terravecchia a Libero Panetta

Dipendente accusato di aver indebitamente intascato somme spettanti al Comune per oltre 50 mila euro

Omicidio Lopatriello: perizie discordanti su Carmen Lopatriello