Venerdì, 19 Luglio 2024

Azioni progettuali di sorveglianza sanitaria attiva sulla popolazione: presto l’avvio in Valbasento e Tito

Martedì, 05 Settembre 2023

Entro il 30 novembre di quest’anno si avvieranno le fasi operative del progetto “Messa a punto e valutazione di efficacia di interventi di prevenzione primaria e secondaria per ridurre l’impatto sanitario delle patologie, attribuibili all’ambiente, e le diseguaglianze sociali”, Sviluppo e implementazione di due specifici programmi operativi pilota per la definizione di modelli di intervento integrato salute-ambiente-clima in siti contaminati selezionati di interesse nazionale, che riguarderanno il sito Sin di Tito e quello della Val Basento.

È questo quanto emerso durante l’incontro convocato dal capo di gabinetto della Regione Basilicata. Michele Busciolano, a cui hanno preso parte gli assessori regionali Francesco Fanelli e Cosimo Latronico, accompagnati dai dirigenti dipartimentali Donato Del Corso e Roberto Tricomi ed i dirigenti di Arpab Donato Ramunno, Achille Palma, Rosanna Cifarelli e Lucia Summa in cui sono state illustrati gli obiettivi, le fasi e le tempistiche del progetto ministeriale ed è stata fatto un aggiornamento circa il progetto Lucas curato dalla Regione Basilicata.

Post Gallery

Vigili del Fuoco: da Perugia partita una colonna mobile in segno di cordoglio e solidarietà

La Gica Ice trionfa al torneo della Bruna di calcio a 5 a Matera. Foto

Basentana: il sindaco di Pisticci ascoltato in Commissione Ambiente e Infrastrutture della Camera

Insediata la Consulta comunale dei Giovani. Foto

Araneo (M5S): la sfida della parità di genere nelle giunte comunali

Giordano (Ugl): “Crediamoci sulla pista Mattei di Pisticci”

Bernalda: diffida in merito ai lavori di ammodernamento della SS 407 Basentana in territorio bernaldese

Eccellente iniziativa per pulire Bosco Pantano

Monitoraggio di Goletta Verde in Basilicata: i campioni analizzati risultano entro i limiti di legge